Giovedì 03 Dicembre01:38:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Boom di iscritti al nido Pollicino di San Giovanni: quest'anno ci sono 54 iscritti

Le iscrizioni sono cresciute del 20 per cento, anche grazie alla grande flessibilità oraria

Attualità San Giovanni in Marignano | 11:32 - 11 Novembre 2020 Bambini all'asilo nido di San Giovanni in Marignano Bambini all'asilo nido di San Giovanni in Marignano.


Tutti vogliono mandare i propri figli al nido comunale Pollicino di San Giovanni in Marignano, dove quest'anno le registrazioni sono aumentate di oltre il 20 per cento, passando dai 42 iscritti per il 2019/20 ai 54 iscritti per il 2020/21.
 

Un’analisi approfondita della scelta oraria delle famiglie mostra un evidente aumento dell’adesione a formule orarie flessibili, come la frequenza a tempo pieno o ridotto per soli 3 giorni a settimana. Quest’ultima è stata scelta da quasi il 25 per cento dei genitori. Tale possibilità è stata introdotta proprio grazie all’ultimo bando dell’amministrazione Morelli, nel quale la giunta comunale ha espressamente richiesto nei parametri da soddisfare da parte del gestore del servizio, un’organizzazione oraria il più possibile flessibile, proprio per andare incontro alle esigenze delle famiglie. Questi sono i tempi nei quali molte situazioni lavorative sono ridotte sia nel senso dell’orario che in quello delle giornate impegnate; una proposta parziale e flessibile può permettere ai genitori di usufruire di un servizio utile per i tempi di conciliazione casa-lavoro, così come permettere ai bambini preziosi stimoli sociali e cognitivi.


“Dopo circa 2 anni dalla riorganizzazione del servizio, constatare che si riesce a dare una risposta sempre più puntuale e che coinvolge sempre più famiglie e bambini è una profonda soddisfazione - sottolinea l’assessora ai Servizi educativi Michela Bertuccioli. - Rinnovare i servizi accompagnando i cambiamenti economici e sociali risulta fondamentale affinchè i cittadini possano godere il più possibile delle opportunità che gli Enti pubblici hanno il dovere di creare. Questa per noi è una grande gioia e anche uno stimolo ulteriore a continuare ad interpretare il contesto ogni qualvolta si è al lavoro per i servizi pubblici. Grazie agli uffici comunali che insieme a noi si sono impegnati in lavoro che ha rivelato nel tempo la sua reale efficacia e a Formula Servizi alla Persona che quotidianamente, attraverso il suo personale, offre un’esperienza di qualità e valore”.