Luned́ 30 Novembre20:48:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Occhio al malocchio: 55enne dell'alta Valmarecchia paga per farsi togliere la sfortuna di dosso

Denunciata donna 32enne cartomante per estorsione nei confronti della donna

Cronaca Novafeltria | 13:02 - 09 Novembre 2020 Carabinieri di Novafeltria Carabinieri di Novafeltria.


I carabinieri della compagnia di Novafeltria hanno segnalato all'autorità giudiziairia l’autore di una estorsione ai danni di una 55enne dell’Alta Valmarecchia. Si tratta di una cartomante 32enne di Trapani accusata di aver preteso 100 euro dalla donna, che aveva conosciuto due mesi fa tramite gruppi social dedicati alla cartomanzia durante un periodo infelice della sua vita, alla ricerca di risposte. La vittima della truffa si era rivolta alla cartomante per ricevere riti propiziatori attraverso i quali contava di risollevare le sue sorti e di assicurare salute ai suoi familiari.
 

Così a inizio ottobre la donna è stata contattata dalla cartomante che la avvisava di una nuova “fattura” (ovvero una maledizione) e per scongiurarla erano necessari nuovi “giri di carte”. Questo non ha fatto che accrescere la sensazione di essere vittima di un pericolo immaginario, acuendo sofferenza, ansie e sconforto sotto la minaccia del ritorno del “male”. La cartomante ha così tenuto la donna in condizione di dipendenza psicologica proponendole prestazioni di cartomanzia, corrispondi a suon di 100 euro versati tramite Poste pay. A queste pseudo letture hanno fatto seguito vere e proprie minacce per ottenere il pagamento di nuovi riti.

I carabinieri hanno così intrapreso le indagini e grazie a una serie di riscontri investigativi, anche di natura bancaria, attraverso i movimenti dell’Iban, sono riusciti a risalire alla responsabile che aveva utilizzato altre volte lo stesso metodo. La donna ricorreva infatti a un collaudato modus operandi. Ora dovrà rispondere dinanzi all’autorità giudiziaria del reato di estorsione.