Mercoled́ 25 Novembre23:37:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In auto dopo il coprifuoco: "Torno da un compleanno a casa di un amico". Sanzionato

E' successo a Riccione, il verbale per un giovane sammarinese

Cronaca Riccione | 13:37 - 08 Novembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

 
E' stato fermato poco dopo il confine nord, l'automobilista sammarinese sanzionato venerdì sera dalla polizia locale di Riccione per aver violato le disposizioni del Dpcm che impone nelle regioni classificate con il colore giallo, il divieto di uscire di casa senza motivazione e senza autocertificazione. Il cittadino sammarinese, alla pattuglia della polizia locale che l'ha fermato, ben oltre le 23, ha detto di essere di ritorno in quel di San Marino dopo essere andato a casa di amici a Rimini per festeggiare un compleanno. Motivazione, evidentemente, non inserita in quelle previste dal Dpcm. Si può uscire di casa dalle 22 in poi, come noto, solo per motivi di salute, di lavoro e urgenza. Per il cittadino sammarinese è quindi scattata la sanzione con maggiorazione come prevede la norma. Se, oltre ad essere fuori casa dopo le 22 senza giusta causa, si viene anche sorpresi alla guida di un'auto, la sanzione per legge viene maggiorata. Sabato sera, sono quindi scattate altre due sanzioni a carico di un cittadino uscito a fare una passeggiata a piedi e di un automobilista fermato da una pattuglia. Entrambi erano fuori casa senza autocertificazione.  In tutto, nel weekend, la polizia locale di Riccione ha controllato 39 persone, di cui 19 venerdì e 20 sabato, di questi la maggioranza aveva ottemperato all'obbligo della autocertificazione.