Mercoledý 25 Novembre05:38:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sorgono le dune lungo le spiagge riminesi per proteggere l'arenile

Interventi su tutta la costa regionale anche grazie alle cooperative dei bagnini

Attualità Emilia Romagna | 11:13 - 06 Novembre 2020 Una delle dune erette sulle spiagge romagnole a difesa dell'arenile Una delle dune erette sulle spiagge romagnole a difesa dell'arenile.


Un milione 200 mila euro per la tutela della spiaggia emiliano-romagnola: è la cifra che tutti gli anni le cooperative tra stabilimenti balneari associate a Legacoop investono per realizzare la duna invernale, i ripascimenti, i livellamenti e la pulizia della spiaggia. Una somma importante, che si affianca agli interventi pubblici determinanti per la difesa della costa, che contribuisce a tutelare il territorio con un beneficio che ricade su tutta la comunità e la filiera turistica. All'organizzazione aderiscono anche le coop bagnini di Bellaria Igea Marina, Adriatica Riccione, Riviera Riccione, Misano Adriatico e Cattolica, la coop operatori di Spiaggia Rimini e balneari Rimini sud, la coop marinai salvataggio di  e il consorzio servizi spiaggia di Misano.

«L’organizzazione cooperativa ha anche il vantaggio di consentire una gestione tempestiva delle emergenze, in collaborazione con gli enti locali, il cui ruolo resta decisivo. È fondamentale comunque che lo Stato e la Regione continuino a portare avanti, in maniera ancor più decisa, una programmazione certa e condivisa sugli investimenti per il contrasto all’erosione costiera», dice Stefano Patrizi, responsabile cooperative balneari Legalcoop regionale.