Sabato 28 Novembre09:38:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fuochi d'artificio per salutare don Giorgio: l'iniziativa a Riccione

Sono stati donati da Ivan Fonti. Il sindaco Tosi: "Don Giorgio voleva una festa per l'estremo saluto"

Attualità Riccione | 16:21 - 04 Novembre 2020 I fuochi d'artificio per l'ultimo saluto a Don Giorgio I fuochi d'artificio per l'ultimo saluto a Don Giorgio.

Riccione omaggia Don Giorgio, deceduto a 78 anni dopo il ricovero in ospedale a seguito di infezione da nuovo coronavirus, con un breve spettacolo di fuochi d'artificio. Ieri sera (martedì 3 novembre), alle 21, per un paio di minuti i fuochi d'artificio donati da Ivan Fonti hanno illuminato il cielo notturno, accompagnando il saluto che i ragazzi della parrocchia di don Giorgio hanno voluto fare all'amato sacerdote.  «Don Giorgio era un appassionato di fuochi d'artificio, li ha sempre amati e ieri sera sono stati un regalo al nostro Don», ha commentato l'iniziativa Renata Tosi, sindaco di Riccione, aggiungendo:  «Lui parlando diceva sempre: l'estremo saluto che vorrete regalarmi dovrà essere una festa. E così è stata».