Luned́ 23 Novembre23:11:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, cronotachigrafo taroccato. Maxi multa per un camionista

Sanzione di 1.735,50 euro. Inevitabile anche la sospensione della patente 

Cronaca Riccione | 15:27 - 04 Novembre 2020 Sede della polizia stradale di Riccione Sede della polizia stradale di Riccione.


Proseguono serrati i controlli del settore autotrasporto da parte del personale della Polizia Stradale: nel 2020 sono già state contestate 111 violazioni del cronotachigrafo, da parte di camionisti, su 1500 controlli totali. In uno degli ultimi servizi effettuato al casello di Riccione dell'autostrada A-14 è stato fermato un autoarticolato che trasportava 36.000 litri di carburante, alla cui guida si trovava un 55enne autotrasportatore professionale. Il mezzo, proveniente da Roma, era diretto nella Perla Verde. Dagli accertamenti è risultata la manomissione del cronotachigrafo, che registrava periodi di pausa anche quando il veicolo era ancora in circolazione. E' scattata così una maxi sanzione di 1.735,50 euro e all'autotrasportatore sono stati ritirati i titoli abilitativi alla guida. Un'altra sanzione è stata contestata alla società proprietaria del veicolo.