Mercoledý 25 Novembre23:23:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: a San Marino 61 nuovi casi negli ultimi 5 giorni

In ospedale ricoverate sei persone, due in terapia intensiva

Attualità Repubblica San Marino | 13:56 - 03 Novembre 2020 Foto Simone Fiorani Foto Simone Fiorani.


Nella Repubblica di San Marino, negli ultimi cinque giorni (29 ottobre-2 novembre), si sono registrati 61 nuovi casi di contagio da Sars-CoV-2. Da inizio epidemia, dati aggiornati alle 24 di oggi (martedì 3 novembre), i casi totali sono stati 994: 730 guarigioni, 42 decessi e 222 attivi positivi, la cui età media è 41,9 anni. Le persone in quarantena sono 179, mentre al 2 novembre risultano eseguiti 10.800 tamponi. 

SITUAZIONE OSPEDALE Sono sei i ricoverati in ospedale: due in terapia intensiva, con un quadro polmonare impegnativo, tre in isolamento in Medicina e un minore in pediatria. Per questo caso e un altro dei cinque ricoverati (non specificato) il ricovero è avvenuto non per infezione da nuovo coronavirus (ma la positività è stata riscontrata al tampone obbligatorio in questa prassi). Al momento non si è quindi resa necessaria l’apertura del reparto Covid, che resta pronto all’uso.

IL VADEMECUM DELL'ISS L'Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino rimarca a tutta la cittadinanza il rispetto delle indicazioni igienico-preventive sul corretto utilizzo delle mascherine, il mantenimento del distanziamento e il frequente lavaggio delle mani, misure finalizzate a contrastare la diffusione del virus.

Si ricorda che, in caso di febbre, malessere generale o sintomi respiratori non bisogna uscire di casa, ma contattare il proprio medico curante o la guardia medica, senza andare direttamente al Pronto soccorso.

Per informazioni sul tracciamento contatti stretti chiamare il n. 0549 994136; il telefono è attivo dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17 dal lunedì a giovedì; il venerdì dalle 9 alle 15 e il sabato dalle 10 alle 12.30


Per restare aggiornati sull’andamento dell’infezione a San Marino è possibile consultare il sito ISS, dove è anche disponibile il grafico dei contagi aggiornato alla mezzanotte del giorno precedente.