Martedì 24 Novembre08:20:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accusato di aver umiliato una donna ambulante in spiaggia: indagato vigile di Rimini

In un video strattona la venditrice africana che si inginocchiò 

Attualità Rimini | 12:39 - 03 Novembre 2020 Tribunale di Rimini Tribunale di Rimini.


Un agente della Polizia Municipale di RImini è indagato dalla Procura per le ipotesi di reato di violenza privata nei confronti di due donne di origine africana e di falso in atto commesso da pubblico ufficiale. Come riportano Corriere di Romagna e Il Resto del Carlino, gli accertamenti sull'uomo, difeso dall'avvocato Marco Ditroia, sono partiti da un'altra indagine che aveva riguardato quattro agenti della stessa Polizia Municipale. L'indagato, secondo quanto trapela, è stato ripreso con un video mentre umiliava una donna africana, venditrice ambulante sulla spiaggia, strattonandola e costringendola a inginocchiarsi. La donna aveva in braccio il figlio piccolo ed era stata fermata durante un controllo anti abusivismo commerciale. L'ipotesi di reato di falso in atto commesso da pubblico ufficiale riguarda sequestri di denaro durante operazioni antidroga.