Mercoledý 25 Novembre06:11:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, alla Omag non riesce l’impresa nel derby di Romagna (2-3)

Al termine di un match spettacolare la squadra ospite conquista il match al tie break. MVP Lana Silva Conceicao

Sport San Giovanni in Marignano | 20:46 - 01 Novembre 2020 La Omag San Giovanni in Marignano La Omag San Giovanni in Marignano.

Omag e Teodora danno vita a un match spettacolare senza esclusione di colpi, fatto di fiammate e break alternati, a fasi punto a punto, giocate con tenacia e tanta tensione agonistica. In vantaggio di due set la Omag non riesce a portare a casa un match apparentemente in discesa (2-3). Negli ultimi tre set le ravennati si esprimono al meglio con Morello a imbeccare le compagne, distribuendo perfettamente il gioco. In casa Omag non basta la buona ‘verve’ di Conçeicao con 31 punti a spostare l’ago della bilancia a proprio favore. Un punto guadagnato ma soprattutto 2 punti gettati alle ortiche.

PRIMO SET

Fase di studio in questo primo set, con Morello che si affida prevalentemente alle centrali mentre Berasi varia su tutti i fronti. Buon inizio di Peonia e Conceicao per la Omag. Sul primo break delle marignanesi Bendandi ferma il gioco (13-9). Al rientro in campo qualche errore di troppo delle padrone di casa ed un buon servizio delle ospiti rimettono in corsa le bizantine. Saja ferma il gioco (17-15). Con due colpi consecutivi di Kavalenka Ravenna si porta in parità (20-20). In campo Saguatti per Fiore ma è subito murata per il vantaggio ravennate. Saja ferma il gioco (22-23). Errore della ex Guasti al servizio e Bendandi ferma ancora il gioco (23-23). Conceicao e Piva rispettivamente a segno (24-24). Ancora Conceicao per il 2° set point. Piva manda fuori e la Omag si aggiudica il primo parziale (26-24).

SECONDO SET

Perfetto equilibrio nel secondo parziale (8-8). Ravenna tenta la fuga mettendo in difficoltà la ricezione marignanese. Saja chiama il primo stop (9-13). Conceicao prova a togliere le castagne dal fuoco a Saja (14-15). Ora è Bendandi, dopo l’ace di Peonia, a fermare il gioco (19-20). Il servizio di Peonia fa danni in difesa e la Omag prende il largo con Bendandi che richiama lo stop (23-20). Entra Bernabè al servizio per Ravenna, buono il primo ma in rete il secondo per i due set point Omag. Chiude Cosi a muro.

TERZO SET

Anche il terzo parziale come il secondo viaggia in equilibrio (10-10). E ancora una volta è Conceicao a tirare il carro in casa Omag. Break delle Marignanesi e Bendandi chiama il discrezionale (14-11). Lo stop ripaga il coach. Ravenna risale e sorpassa (16-19). Doppio cambio in casa Omag palleggiatore-opposto: De bellis ripaga subito la scelta di coach Saja con due punti che valgono il pareggio e Bendandi ferma il gioco (19-19). Allunga Ravenna con Kavalenka ed è Saja ora a chiamare lo stop (21-23). Il muro su Fiore vale tre set point alla Teodora. Peonia spara fuori e Ravenna si aggiudica il parziale (22-25).

QUARTO SET

Ravenna ci crede e prende subito le redini del quarto set (2-7). Il rosario recitato da Bendandi a fine secondo set ha scosso le Ravennati che non si fermano più (3-11). In campo Poggi per Morello che esce per un leggero infortunio (6-13). Saguatti rileva Conceicao. In campo anche De Bellis e Aluigi per Fiore e Berasi. Ma invertendo l’ordine dei fattori il risultato non cambia (12-21). L’errore di Aluigi al servizio mette la parola fine al set (14-25).

QUINTO SET

Inizio set con 4 errori al servizio, 2 per parte. Break delle padrone di casa e Bendandi si gioca il primo time-out (6-3). Di nuovo parità (6-6). Ora con Ravenna avanti 1 punto è Saja a chiamare lo stop (6-7). Cambio campo con la Teodora sempre avanti (7-8). Troppi errori in casa Omag e Ravenna fugge (7-11). La Omag sotterra l’ascia e Ravenna ne approfitta (8-15).

MVP di giornata premiata stata Lana Silva Conceicao.

Il tabellino

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO - OLIMPIA TEODORA RAVENNA: 2-3

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Fiore 11, Peonia 9, Ceron 7, Berasi 1, Silva Conceicao 31, Cosi 6, Bonvicini (L), Saguatti 1, De Bellis, Aluigi. Non entrate: Fedrigo, Spadoni, Penna e Urbinati. All. Saja, vice Zanchi.

OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Piva 25, Torcolacci 7, Kavalenka 22, Guasti 4, Guidi 15, Morello 2, Rocchi (L), Monaco 1, Assirelli 10, Bernabe', Poggi 1. Non entrate: Grigolo, Giovanna, Fontemaggi. All. Bendandi, vice Dominico.

PARZIALI 26-24 25-22 22-25 14-25 8-15