Venerd́ 27 Novembre23:51:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sul treno con 2 kg di droga nello zaino: arrestato 60enne

A Rimini invece fermato un 57enne con marijuana

Cronaca Rimini | 13:15 - 31 Ottobre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Aveva più di due chilogrammi di hashish nello zaino. Per questo, durante un controllo nella stazione Alta Velocità di Bologna Centrale è stato fermato e arrestato dagli uomini della Polizia Ferroviaria. Protagonista della vicenda un 60enne romagnolo, incappato - ieri - nei poliziotti impegnati nell'attività di prevenzione e repressione dei reati e alla verifica del rispetto delle prescrizioni anti Covid. L'uomo è stato temporaneamente posto agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato oggi per direttissima. Sempre ieri, in stazione a Rimini, un servizio congiunto della Polizia Ferroviaria e delle unità cinofile della Polizia Locale ha portato all'arresto di un altro cittadino romagnolo, di 57 anni, trovato in possesso di quasi trenta grammi di marijuana. Anche per lui è scattato l'arresto per detenzione ai fini di spaccio, in attesa di comparire oggi davanti al giudice. Tutta la sostanza stupefacente rinvenuta nelle due operazioni è stata sequestrata.