Lunedý 30 Novembre09:47:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coprifuoco: ristorante Frontemare si inventa il pranzo della domenica con musica dal vivo

Si partirà con la musica degli anni '70, '80 e '90 a cura della Revolution Live Band

Attualità Rimini | 15:37 - 27 Ottobre 2020 Ingresso Frontemare Ingresso Frontemare.

Ci sono baristi a Rimini che hanno spostato l'aperitivo e puntato sui brunch, ci sono ristoratori che hanno invece spostato l'appuntamento della cena del sabato sera al pranzo della domenica. E' il caso del ristorante Frontemare di Rimini, che proprio nell'anno della pandemia si era trasferito nella nuova sede, nel locale che ospitava il Monamour. Da domenica 1 novembre saranno organizzate le domeniche live  su prenotazione, con musica dal vivo. Si partirà con la musica degli anni '70, '80 e '90 a cura della Revolution Live Band. "Praticamente cerchiamo di impostare il format del sabato sera, la cena seduti al tavolo ascoltando buona musica, al pranzo della domenica, cercando di dare un'alternativa a chi non può più trascorrere il sabato sera fuori casa e divertirsi", spiega il titolare Maurizio De Luca. Tutto si svolgerà in piena sicurezza: "Con mascherine quando ci si alza da tavola, distanze giuste e tavoli da quattro persone, disposizione che comunque sono elencate all'interno del nostro locale. Ovviamente non si può ballare". I ristoratori si organizzano per sopravvivere alle conseguenze economiche della pandemia da nuovo coronavirus: "Già il dopo lockdown è stato comunque duro per un locale della nostra tipologia, abituato a organizzare eventi, cene aziendali. Possiamo dire che abbiamo fatto fino ad ora il 30% di quello che ci aspettavamo". Le nuove chiusure, con un coprifuoco "morbido"  serale, aggravano la situazione, "ma non si può far diversamente, per tutelare la salute". L'auspicio, evidenzia De Luca, "è che lo stato ci possa supportare con gli indennizi promessi".