Luned́ 23 Novembre17:57:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1a Cat: altra sconfitta per il Morciano. Festeggia la Polisportiva Sala (1-2)

Ospiti in dieci dal 32', ma trovano due reti. Due rigori per i padroni di casa, uno sbagliato

Sport Morciano di Romagna | 18:21 - 25 Ottobre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Morciano - Pol Sala 1-2

MORCIANO CALCIO: Bornacci, Scognamiglio, Albani, Nacar (dal 49° Mazzali), Tenti, Radu, Ottaviani (dal 70° Masini), Gomez (dal 46° Molfetta), Della Marchina (dal 56° Longoni), Tedesco (dal 84° Sciabbarrasi), Di Blasio.
A disposizione: Castelgrande, Fiorini, Berardi, Bartolini. Allenatore: Antonioli.

POLISPORTIVA SALA: Golinucci, Fabbri, Velella A. (dal 77° Velella G.), Savadori (dal 59°Zoffoli), Pagliarani G., Amaducci, Merloni, Ferraro (dal 73° Pagliarani T.), Ariyo (dal 80° Foschi), Mazzuoli, Ricci (dal 76°Bonandi). A disposizione: Vandi, Stambazzi, Cialotti, Nilzoni.
Allenatore: Bartolini.

Reti: 32° Ariyo (PS), 37° Ferraro (PS), 85° rig. Longoni (M)

Ammoniti:  Scognamiglio (M , Nacar (M), Tedesco (M), Masini (M), Velella A. (PS), Fabbri (PS), Bonandi (PS), Ferraro, Golinucci (PS), Merloni (PS)

Espulsi: 8° p.t. Pagliarani G. (PS)

MORCIANO  Inizio di partita scoppiettante: già al 2° minuto gli ospiti rischiano di portarsi in vantaggio con Ferraro che dopo un contrasto con Radu si trova a tu per tu con Bornacci, ma il numero 1 locale è strepitoso e gli nega la gioia del gol da distanza ravvicinata. Cinque minuti più tardi il Morciano ha l’occasione per indirizzare la partita a proprio favore, quando dopo una combinazione Della Marchina-Di Blasio porta all’atterramento in area di rigore di quest’ultimo di Pagliarani, che in seguito alle proteste verrà espulso. Il rigore viene calciato da Tedesco, ma la sua conclusione viene intuita e parata da Golinucci. Nonostante la superiorità numerica il Morciano non ha il controllo della partita, che si sblocca al 32° con Ariyo, abile ad infilare Bornacci con un preciso diagonale alla sua destra. Al 36° arriva anche il raddoppio della Polisportiva Sala, con Ricci che dopo un capovolgimento di fronte serve ottimamente in area Ferraro, per il più facile dei tap-in.  Al 46° Della Marchina ha l’occasione per accorciare le distanze, ma al momento del tiro viene anticipato dalla difesa locale che sventa il pericolo. 

Il secondo tempo è prevalentemente a tinte morcianesi, che prova a dare ritmo e muovere più velocemente la palla sfruttando l’uomo in più e recuperare il doppio svantaggio, mentre il Sala si limita a difendere il vantaggio ottenuto. Il Morciano si affaccia timidamente in area ospite con Longoni al 13° e con Radu poco più tardi, entrambi i colpi di testa si spengono debolmente sopra la traversa senza troppi pericoli. Le occasioni più ghiotte sono al 27° con Tedesco che dimenticato in area calcia di controbalzo mancando lo specchio della porta e con Scognamiglio al 30°, il suo colpo di testa esce di poco a lato sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 34° proteste del Morciano quando Scognamiglio anticipa il diretto avversario che colpisce la palla con il braccio al limite dell’area, per l’arbitro Buccirossi è solo calcio di punizione. Al 40° Di Blasio viene servito in profondità e colpito in area, per il direttore di gara è di nuovo calcio di rigore, questa volta realizzato da Longoni. Negli ultimi 10 minuti il Morciano prova disperatamente ad acciuffare il gol-pareggio che non arriva, dopo 5 minuti di recupero finisce 1-2 per la Polisportiva Sala.