Luned́ 30 Novembre14:50:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si uccide in carcere il 'killer delle vecchiette': stava scontando l’ergastolo

Nel 2017 era evaso dal carcere di Sassari, catturato mentre cercava di imbarcarsi

Cronaca Rimini | 11:02 - 25 Ottobre 2020 Il carcere di Padova dove l'uomo di è tolto la vita Il carcere di Padova dove l'uomo di è tolto la vita.

Ha aspirato il gas di una bomboletta per togliersi la vita: si è ucciso Marila Eder, condannato all’ergastolo, pena che stava scontando in carcere a Padova. I fatti sono accaduti giovedì scorso. L’uomo era recluso in carcere per aver investito con l'auto cinque donne, uccidendone una. Fu condannato in primo grado a 30 anni di reclusione. La Corte d’Assise d’Appello di Bologna gli aveva poi inflitto l’ergastolo. L’uomo, nel settembre del 2006 in un giorno di ordinaria follia, aveva investito 5 anziane tra Rimini e Santarcangelo, uccidendone una, l’89enne Ester Melucci.
Pena esemplare per lui, che era già noto alle forze dell’ordine per l’accoltellamento e la sparatoria avvenuti al pub Babylon di Rimini nel dicembre del 2008.
 

Il suo avvocato aveva richiesto la revisione del processo, bocciata dalla Corte d’appello, aveva quindi intenzione di ricorrere in cassazione.

Nel giugno del 2017 era evaso dal carcere di Sassari, catturato tre settimane dopo ad Olbia, mentre stava cercando di imbarcarsi, spacciandosi per rumeno e utilizzando un alias.