Martedý 24 Novembre05:31:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volontari all'opera per liberare il Parco Ausa di Dogana dai rifiuti

La giornata è in programma domenica 25 ottobre presso il campo da Basket, con ritrovo alle ore 9

Attualità Repubblica San Marino | 16:27 - 22 Ottobre 2020 Iniziativa di raccolta dello scorso anno Iniziativa di raccolta dello scorso anno.

Il Parco Ausa di Dogana è uno dei pochi polmoni verdi della Repubblica di San Marino, frequentato da tantissime persone tra le quali anziani, donne e bambini. E’ altresì meta di sportivi e persone che desiderano fare attività fisica o motoria all’aria aperta. Il Parco soffre purtroppo da un po' di tempo di problemi di sicurezza e di vivibilità, auto ovunque, interferenze pericolose tra automezzi e pedoni, spesso bambini, segnaletica assente, immondizia gettata qui e là, pochi presidi per la raccolta rifiuti.

Per porre l’attenzione sullo stato di conservazione e di fruizione del Parco alcuni cittadini assieme alla GTR Fight Team, alle associazioni Salute Attiva, Pro Bimbi, che al parco ha recentemente donato un spazio giochi, e A.G.E.C.S., che ha presso la vecchia Stazione una sua sede ed utilizza il parco per le proprie attività scout, hanno organizzato per Domenica 25 Ottobre p.v. alle ore 9,00 una giornata dedicata alla raccolta dei rifiuti all’interno del parco. 
L’intenzione degli organizzatori è quella di sensibilizzare i fruitori del parco e l’opinione pubblica in generale sul rispetto degli spazi verdi e sulla loro vocazione prevalente a spazi di svago e di convivialità principalmente per anziani e bambini.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti, in particolar modo alle famiglie con bambini perché attraverso la raccolta dei rifiuti (prevalentemente plastica che finisce nell’Ausa e tramite questa in mare) possano rendersi conto del problema ed evitare in futuro atteggiamenti che danneggiano l’ambiente e la salute.  Gli organizzatori forniranno i sacchi e alcune paia di guanti, ai partecipanti si richiede, oltre al rispetto delle norme anti-contagio, un abbigliamento consono, guanti e stivali. Al termine della raccolta la differenziata verrà consegnata ad un mezzo del servizio raccolta per lo smaltimento.

Al termine l’organizzazione offrirà la colazione a tutti i partecipanti. Il gruppo organizzativo, dopo questa iniziativa continuerà a monitorare le problematiche del parco e intraprenderà ulteriori azioni di sensibilizzazione per rendere questo spazio più vivibile per tutti. Per informazioni parcoausa@gmail.com