Giovedý 26 Novembre17:03:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fermati a Rimini a bordo di un motorino rubato, alla guida un minorenne

Il ciclomotore era stato sottratto 8 giorni prima a Viserba. Segnalati per ricettazione in concorso

Cronaca Rimini | 14:01 - 19 Ottobre 2020 Un altro motorino rubato e restituito al proprietario dai carabinieri di Novafeltria Un altro motorino rubato e restituito al proprietario dai carabinieri di Novafeltria.


Domenica mattina la polizia locale ha fermato una coppia di passeggeri sospettosi a bordo di un motorino all'altezza dell'arco di Augusto. Alla guida un minorenne con un maggiorenne passeggero: nessuno dei due è stato in grado di fornire un documento di riconoscimento valido. Dal controllo della targa gli agenti hanno scoperto che il mezzo era stato rubato 8 giorni prima a Viserba. I ragazzi non sono stati in grado di spiegare la provenienza del ciclomotore e sono stati dunque segnalati all'autorità giudiziaria per concorso in ricettazione per il minore la notifica degli atti, trasmessi al tribunale per i minorenni di Bologna, è avvenuta anche a firma dei genitori, che sono stati convocati immediatamente sul posto dagli agenti.

Il passeggero maggiorenne aveva in tasca anche 2 grammi di marijuana: per questo è stato segnalato alla prefettura. Restituito immediatamemte il ciclomotore rubato a un altro minore nella zona nord di Rimini, al quale era stato rubato il 10 ottobre.


Durante lo stesso servizio notturno, seguendo le indicazioni segnalate da alcuni cittadini, gli agenti hanno perlustrato la zona ed i vicoli adiacenti alla piazzetta San Bernardino dove erano stati denunciati diversi episodi di degrado urbano. In quell’area è stato fermato un 24enne trovato in possesso di una piccola quantità di marijuana. Anche per lui è scattata la segnalazione alla autorità competente per i successivi provvedimenti di tipo amministrativi previsti dalla legge.