Mercoledý 21 Ottobre23:54:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Rimini-Seravezza 1-1, mister Mastronicola critico: 'Abbiamo giocato con la paura anche sull'1-0'

Il tecnico non le manda a dire ai suoi giocatori: 'Non abbiamo mostrato personalità, c'è tanto da lavorare'

Sport Rimini | 19:09 - 18 Ottobre 2020

A fine partita mister Alessandro Mastronicola è deluso non tanto per il pareggio quando per l’atteggiamento della squadra alla sua prima uscita al Neri con lo stadio aperto: ma invece dei mille tifosi attesi ce n’erano 400 circa (40 abbonati appena) e questo la dice lunga sul clima che aleggia attorno al Rimini Calcio.

“La rete del vantaggio ci avrebbe dovuto dare un mano dopo un avvio di partita in cui gli avversari hanno fatto palleggio sterile e noi siamo stati bravi nell’accorciare le distanze, invece non è stato così – commenta il tecnico - nella seconda parte del match ci ha assalito la paura di sbagliare nelle giocate, anche degli uno contro uno, e questo non mi va giù. A me piace una squadra sfrontata, leggera di testa, invece abbiamo vissuto il match con apprensione e ci siano preoccupati troppo degli altri. E’ mancata personalità. Invece di guidare noi la partita nella direzione voluta in relazione alla situazione e al punteggio, siamo stati sempre gli stessi e abbiamo lasciato il volante al Seravezza. Mi chiedo: hai paura sull’1-0? Hai paura sull’1-1? Mah… Che fare? C’è tanto da lavorare, forse i miei devono ascoltare di più….".

Dall’altra parte Walter Vangioni commenta: “Un risultato meritato che ci rilancia dopo due sconfitte. Anche qui, di fronte ad una squadra importante, abbiamo cercato di giocare e ci è riuscito quello che abbiamo preparato alla vigilia. La squadra ha mostrato personalità, dopo il gol ha avuto la forza di reagire. Magari dobbiamo diventare un po’ più concreti cercando maggiormente il fraseggio in verticale. Ringrazio la società che ci ha permesso di preparare la trasferta al meglio anticipando al sabato la partenza e infatti siamo andati meglio rispetto a Forlì”.

Il Rimini?

“E’ una squadra che ha accusato dei problemi nella preparazione, è partita un po' in ritardo. Diamogli tempo e vedrete che alla fine sarà tra le squadre della fascia alta della classifica”.

Stefano Ferri

(video per gentile concessione di Daniele Manuelli)