Mercoledý 21 Ottobre23:27:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, Gabicce Gradara: 1-1 con la Civitanovese allo stadio Magi

Nel primo tempo segna Vegliò, nella ripresa pareggia Frontini. Domenica 25 il debutto con i Portuali Ancona

Sport Gabicce Mare | 21:35 - 17 Ottobre 2020 Una fase della partita Una fase della partita.

Ultimo test di precampionato per Gabicce Gradara e Civitanovese attesi al debutto nella prossima domenica nei rispettivi gironi (A e C) del campionato di Promozione in cui le due squadre sono destinate a recitare un ruolo da protagoniste.

E' finita 1-1 con una rete per tempo – prima i padron di casa, poi gli ospiti -, un pareggio giunto al termine di una partita avvincente, combattuta e ben giocata dalle due squadre, con occasioni da rete su entrambi i fronti. Il Gabicce Gradara (assente Freducci) schierato col 4-3-1-2 ha cercato molto il fraseggio, peccando a volte di leziosità, rendendosi pericoloso in ripartenze che avrebbe potuto sfruttare meglio dimostrando comunque la solidità del suo impianto di gioco; la Civitanovese (assenti il portiere Lorenzetti e Fabiano), in campo col 4-4-2-, ha evidenziato la caratura del suo centrocampo forte fisicamente ed esperto, buona tecnica mancando in fase di finalizzazione.

In avvio Gabicce Gradara pericoloso con una azione Innocentini-Bastianoni che Grassi non riesce a finalizzare in piena area. A seguire angolo di Bordi, Smerilli spedisce alto di un soffio sopra la traversa e poco dopo su una bella azione di Cinotti, Grassi conclude a rete parato da Forconesi mentre a seguire su angolo di Bastianoni, Sabattini di testa manda a lato. Civitanovece vicina al gol al 17' con Quadrini (alto). La rete del vantaggio della squadra di casa arriva al 38' con Vegliò bravo ad anticpare tutti di testa sfruttando un delizioso assist dalla sinistra di Cinotti, bravo a svariare sul tutto il fronte offensivo come del resto il compagno di repartò creando così spazi per gli inserimenti dei centrocampisti.

Altra azione molto pericolosa del Gabicce Gradara al tramonto della frazione: Grassi in profondità serve Cinotti che sempre dalla sinistra pesca Vegliò in area il quale non trova il tempo per la battuta. nella mischia che si accende con Vegliò che concude fuori.

Nella ripresa molte le sostituzioni. Al 5' Russo in sospetta posizione di fuorigioco a tu per tu col portiere calcia a lato, al 25' Roselli tira sul fondo e al 26' una conclusione di Vegliò viene respinta inb tuffo dal portiere. Al mezzora Renzi serve Russo che tira centralmente. Al 38' pareggio della Civitanovese con Frontini di testa nell'area piccola su cross di Renzi dalla destra.

Domenica prossima il Gabicce Gradara debutterà al Magi contro la matricola Portuali Ancona (ore 14,30). Sarà assente Vaierani per squalifica.

IL TECNICO Mister Massimo Scardovi è soddisfatto della prova della sua squadra: “Abbiamo giocato una buona partita al cospetto di un avversario di ottima caratura come la Civitanovese, quello che ci voleva per misurare livello di concentrazione, approccio mentale, la tenuta fisica. Le risposte sono state complessivamente positive, abbiamo margini di miglioramento nella gestione dei tempi di gioco dell'azione. Ho visto buone giocate, altre le abbiamo vanificate per eccesso di leziosità mentre sotto rete ci è mancato un po' di cinismo. Peccato per il gol subito arrivato per nostra disattenzione in fase difensiva”.

IL TABELLINO

Gabicce Gradara – Civitanovese 1-1

GABICCE GRADARA: Celato (25' st. Bulzinetti), Difino (25' st. Carburi), Costa (1' st. Fulvi), Grandicelli (33' st. Tatò), Passeri, Sabattini, Bastianoni, Grassi (20' st. Vaierani), Vegliò (40' st. Granci), Cinotti (25' st. Roselli), Innocentini (20' st. Magi). A disp. De Mattei, Intilla, Ugoccioni. All. Scardovi.

CIVITANOVESE: Forconesi (20' st. Menghi), Bordi, Pashko, Visciano, Smerilli (40' st. Foresi), Mozzoni, Piergallini (19' st. Renzi), Perfetti (19' st. Catinari), Salvati (25' st. Tittarelli), Russo, Quadrini (1' st. Frontini). A disp. Mora, Maggi, Antolini, Boungura. Al. Ciocci.

ARBITRO: Parello di Rimini (Menghini-Bisciaglia di Rimini).

RETE: 38' pt. Vegliò, 38' st. Frontini