Mercoledì 28 Ottobre23:21:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria: l'87% dell'incasso delle sanzioni stradali utilizzato per asfaltature e segnaletica

Anche per l'installazione di semafori a chiamata e per potenziare l'attività di controllo

Attualità Bellaria Igea Marina | 10:49 - 12 Ottobre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Ammontano a quasi 1.700.000 euro le risorse che l’amministrazione comunale di Bellaria Igea Marina ha destinato quest’anno al potenziamento della sicurezza sulle strade, alla manutenzione delle stesse e alle attività di controllo a tutela della cittadinanza: una cifra che trae finanziamento dall’incassato da sanzioni amministrative per la violazione del Codice della strada, al netto delle spese sostenute per l’accertamento delle stesse, che nel 2019 è stato di circa 1.950.000 euro. Ben l’87 % di quanto incassato dall’Ente per tali violazioni, quindi, è stato o sarà reindirizzato per attività ed interventi tangibili in tema di sicurezza urbana. 

Macro voce rispetto alla quota complessiva, è quella legata a interventi di ammodernamento, riqualificazione e messa in sicurezza della rete stradale, pari a 1.300.000 euro; tra questi, la cura della pubblica illuminazione, opere di asfaltatura e manutenzione della segnaletica. Tra i prossimi in programma, l’installazione di due semafori a chiamata lungo la via Ravenna, uno in zona Bellaria e uno in zona Bordonchio. 400.000 euro è invece la cifra destinata all’attività di controllo in senso stretto: quindi acquisto di mezzi, il potenziamento del moderno sistema cittadino di video sorveglianza e della dotazione strumentale a disposizione degli agenti di Polizia Locale.

"Un aspetto, quest’ultimo, rispetto al quale abbiamo già investito molto", spiega l'amministrazione comunale di Bellaria Igea Marina in una nota. Mezzi e dotazione organica della Polizia Locale consolidati nell’ultimo anno, di pari passo rispetto all’impegno profuso per il consolidamento dell’organico in termini di personale: entro l’anno, si svolgerà la già annunciata procedura per l’assunzione di sette nuove unità a tempo indeterminato che rafforzeranno il Comando di via Leonardo Da Vinci.