Mercoledý 21 Ottobre04:34:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini ricorda i caduti sul lavoro con una corona d'alloro nel palazzo dell'Arengo

Presidente Anmil Antonia Traficante: "Riflettere sulle azioni di contrasto agli infortuni sul lavoro"

Attualità Rimini | 20:00 - 11 Ottobre 2020 Al centro l'assessore Jamil Sadegholvaad Al centro l'assessore Jamil Sadegholvaad.

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Rai, in tutt'Italia si è celebrata oggi (Domenica 11 ottobre) la Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, nel rispetto delle norme anti Covid-19. A Rimini i rappresentanti dell'Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi sul Lavoro hanno deposto una corona d'alloro alla lapide per i caduti sul lavoro nel porticato del palazzo dell'Arengo, alla presenza dell'assessore del Comune di Rimini Jamil Sadegholvaad e del viceprefetto Vicario Maria Antonietta Gregori. Il presidente dell'Anmil di Rimini, Antonia Traficante, ha commentato: "La giornata per le vittime del lavoro rappresenta un'importante occasione per riflettere e programmare le azioni più efficaci da intraprendere per contrastare gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Noi siamo pronti a fare la nostra parte e dare il massimo supporto per promuovere la cultura della prevenzione, ma questa lotta agli incidenti si vince solo operando tutti con un medesimo obiettivo: il rispetto della salute e della vita dei lavoratori".