Giovedý 29 Ottobre18:11:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Sant'Ermete espugna Bellaria (0-1), decide Fuchi

L'attaccante ribadisce in rete un tiro di Marcaccio respinto da Mignani

Sport Santarcangelo di Romagna | 19:00 - 11 Ottobre 2020 Giocatori del Sant'Ermete (foto di repertorio) Giocatori del Sant'Ermete (foto di repertorio).

Bellaria Igea Marina - Sant'Ermete 0-1

BELLARIA IGEA MARINA:
Mignani, Grossi, Alvisi, Valentini, Zanotti, Fusi (72' Minacapilli); Bellavista, Ceccarelli (57' Cocco); Vitali (57' Vivo), Facondini, Chiussi (72' Tebaldi).
In panchina: Berardi, Pruccoli, Pasolini, Baldini, Liberato.
All. Fusi.
SANT'ERMETE: Romani, Bellanti (70' Merendino), Canducci, Ferrani, Zavattini, Gattei Colonna; Mezgour (60' Benvenuti), Fuchi (94' Castiglioni); Marcaccio (94' Bonifazi), Vukaj, Kapitonov. 
In panchina: Baldassarre, Amaduzzi, Tentoni, D'Elia, Baffoni. 
All. Pazzini.

ARBITRO:  Lelli di Cesena.
RETE: 67' Fuchi.
AMMONITI: Ferrani, Alvisi, Gattei Colonna, Zavattini, Canducci. 
NOTE: angoli 4-3, recupero 0'pt, 4'st.

BELLARIA. Su un campo ai limiti della praticabilità, il Sant'Ermete non fallisce all'esordio, superando al Nanni il Bellaria Igea Marina grazie a un gol di Fuchi al 67'. Parte bene la squadra di casa, in un primo tempo avaro di emozioni: al 2' Chiussi pericoloso con un tiro a giro che esce alla sinistra di Romani. Al 35' Fuchi dalla destra crossa per Kapitonov, Zanotti lo anticipa salvando un gol fatto. Ripresa combattuta, con il Sant'Ermete che rompe gli equilibri al 67': Vivo serve Bellavista, che a tu per tu con Romani si fa ipnotizzare dal portiere. Sul ribaltamento di fronte, Kapitonov entra in area dalla destra e serve a rimorchio, al limite dell'area, Marcaccio. Il tiro del centrocampista è respinto da Mignani, abile a distendersi, ma Fuchi riesce a girarsi a calciare rasoterra in rete, alla destra del portiere. Dopo il gol forcing del Bellaria Igea Marina alla ricerca del pari, ma sugli sviluppi di un corner il tentativo di Valentini è respinto sulla linea da Zavattini. All'83' Vivo dal limite, palla che lambisce il palo alla destra di Romani. All'89' Vukaj su punizione mette di poco a lato. Nel recupero Facondini per Vivo, Romani attento a bloccare a terra. (R.G.)