Venerd́ 23 Ottobre11:41:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Spontricciolo espugna Secchiano, Novafeltria battuto 3-0

I gialloblu di casa chiudono in nove per le espulsioni dei due Muccioli

Sport Novafeltria | 18:00 - 11 Ottobre 2020 L'undici iniziale del Novafeltria con la nuova divisa bianca L'undici iniziale del Novafeltria con la nuova divisa bianca.

di Riccardo Giannini

Novafeltria - Spontricciolo 0-3

NOVAFELTRIA: Hysa (1'st Palumbo), Toromani, Sartini (1'st Sebastiani), Mahmutaj, Foschi, Muccioli Mat.; Crociani M., Muccioli Man.; Semeraro P. (37'st Crociani A.), Indelicato, Mancini. 
In panchina: Bisacchi, Soumahin, Cima, Bindi, Bellavista, Cappella D.
All. Montalti.
SPONTRICCIOLO: Tani, Tenti (27'pt Borgognoni), Ndoja, Mohamed (23'st Amati, 26'st Bianco), Ioli, Rossi; Tamburini (20'st Fabbri), Giovanelli; Capriotti (43'st Fantini), Brisigotti, Cugnigni. 
In panchina: Martini, Alla, Crescentini, Tonti.
All. Pellegrino.

ARBITRO: Zannoni di Cesena (Assistenti: Bondi e Muratori di Cesena).
RETI: 29'pt Tamburini, 6'st Brisigotti, 49'st Bianco.
ESPULSI: Muccioli Man., Muccioli Mat.
AMMONITI: Semeraro P., Capriotti, Mohamed, Mahmutaj. 
NOTE: angoli 4-8, recupero 2' pt, 5' st.

SECCHIANO. La matricola Spontricciolo esordisce in campionato con un sorprendente e meritato successo a spese del Novafeltria, al terzo k.o. consecutivo in tre gare ufficiali. I biancoverdi, oggi in divisa nera, hanno messo in mostra un potenziale offensivo di notevole livello: registrando il reparto difensivo, potrebbero togliersi delle soddisfazioni. La porta è rimasta comunque inviolata grazie alla prestazione di alto livello di Tani: nessun miracolo, ma tanti interventi a sbarrare la strada ai tentativi avversari. Il Novafeltria ha costruito diverse occasioni, tuttavia per la terza partita consecutiva è rimasto a secco. Al contempo la squadra di occasioni ne concede troppe e il numero dei gol subiti è un campanello d'allarme. L'allenatore Montalti tuttavia deve far fronte a una clamorosa emergenza: Hysa, Indelicato e Paolo Semeraro in campo in condizioni precarie, Soumahin infortunato in panchina a titolo di firma, out sempre per infortunio Umberto Semeraro e Amedeo Valentini, non c'è neppure il giovane attaccante Radici. In difesa esordio per il 2000 Matteo Muccioli, ex Sammaurese, che chiude con un cartellino rosso. A Montalti servono rinforzi, quantomeno due difensori centrali per tamponare la costante emergenza, ma anche un 2001, visto l'infortunio capitato a fine primo tempo a Sartini. 

SOTTO LA PIOGGIA TANTE OCCASIONI La prima occasione è per gli ospiti: al 7' Capriotti manovra sul centro sinistra e verticalizza per Tamburini, che sfrutta lo spazio lasciato da Sartini per involarsi davanti a Hysa. Il portiere in uscita è bravo a costringere l'avversario a stringere verso destra e quindi a calciare fuori. All'11 lo Spontricciolo guadagna una punizione sulla destra. Brisigotti calcia un pallone velenoso con il mancino che nessuno tocca, il rimbalzo costringe Hysa a tuffarsi sul secondo palo evitando un gol fatto, su una traiettoria che solitamente può far male ai portieri. Il Novafeltria, subita l'iniziativa avversaria, si affida alla vivacità di Mancini sulla sinistra. Ma è Indelicato a rendersi pericoloso al 22', quando sugli sviluppi di una rimessa laterale si inventa una splendida rovesciata, a seguito di uno stop di petto: Tani alza sopra la traversa. Al 25' il 2003 Crociani recupera palla in tackle su Capriotti, servendo Toromani, che calcia di destro dalla lunga distanza. Tani respinge, poi si supera sul tap-in di Indelicato che però era in posizione di fuorigioco. 

IL VANTAGGIO OSPITE E' il minuto ventinove quello in cui lo Spontricciolo passa in vantaggio: Brisigotti pennella con il mancino dalla stessa "mattonella" del tiro dell'undicesimo, questa volta è un cross che Tamburini è bravissimo a deviare in tuffo. Al 39' il Novafeltria si fa vedere con un'iniziativa di Indelicato sulla destra, palla indietro a Toromani che calcia di destro, ma trova la pronta respinta dell'attento Tani. I gialloblu rimangono in dieci per l'infortunio di Sartini, l'under 2001 in campo. Montalti attende per effettuare il cambio, al fine di inserire il secondo portiere Palumbo, classe 2001. Intanto l'estremo difensore dello Spontricciolo al 41' si oppone in calcio d'angolo a una velenosa punizione dalla distanza di Semeraro. Il primo tempo si chiude con un destro alle stelle di Mohamed. 

RIPRESA Fuori dunque Hysa e dentro Palumbo, mentre Sebastiani rimpiazza l'infortunato Sartini. A inizio ripresa  Brisigotti semina il panico in area del Novafeltria, ma Palumbo fa buona guardia deviando il destro, all'altezza del primo palo. Risponde il Novafeltria al 47' con una combinazione Indelicato-Paolo Semeraro, il centrocampista si accentra e calcia di sinistro da fuori area, Tani è attento e respinge a terra. Al 51' lo Spontriccio raddoppia sfruttando una ripartenza: Capriotti sulla sinistra serve Brisigotti in area, il fantasista rientra sul sinistro mettendo fuori causa un difensore e calcia beffando Palumbo, che tocca senza evitare la rete. Ancora i riccionesi al 58' sfiorano il tris con Brisigotti, che solo davanti a Palumbo grazia il portiere avversario. Al 64' il Novafeltria costruisce una delle due azioni più limpide della propria produzione offensiva, grazie a un'iniziativa dei due esterni d'attacco: Crociani serve Mancini, bravo a liberarsi al tiro di destro, ma Tani è ancora insuperabile e respinge. La sfera arriva a Toromani che calcia impreciso a lato dalla lunga distanza. Al 73' la seconda ghiotta occasione capita a Indelicato: splendida palla in profondità per l'attaccante ex Bellaria Igea Marina, che spreca l'occasione calciando alto con il mancino. Al 78' Fabbri si accentra e calcia di destro, trovando la respinta di Palumbo con i pugni uniti. Un minuto dopo assolo di Mancini che cerca il tiro dalla lunga distanza, ma trova per l'ennesima volta un ostacolo insuperabile, Tani, pronto alla respinta. 

FINALE RICCO DI OCCASIONI Le due squadre si allungano e le occasioni fioccano: contropiede di Capriotti che affonda nella difesa avversaria, poi per stanchezza calcia debolemente, favorendo la respinta di piede di Palumbo. All'81' Matteo Crociani si inventa libero per fermare Brisgotti lanciato a rete: l'esterno offensivo, ultimo uomo della difesa del Novafeltria, è bravo a respingere il tiro a botta sicura del n.10 avversario. Il Novafeltria rimane in nove per le espulsioni di Manuel Muccioli (85', doppia ammonizione) e Matteo Muccioli (93'), quest'ultimo reo di un fallo da ultimo uomo. La punizione successiva di Brisigotti è respinta dalla barriera, ancora Brisigotti in area per Bianco, che tira a botta sicura da due passi, trovando la respinta miracolosa del portiere. Gol rinviato all'angolo successivo: la palla filtra in area e Bianco tocca di testa da due passi, superando Palumbo.  Cala il sipario sulla partita e a Novafeltria è tempo di interrogarsi e di chiudere il mercato con i rinforzi indispensabili per invertire la rotta.