Giovedý 22 Ottobre05:10:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

'Dal Cinema al Fumetto e ritorno': le locandine dei film di Fellini in cinque tavole a fumetti

Al cinema Fulgor, luogo felliniano per eccellenza, in occasione de 'La Settima Arte'

Attualità Rimini | 09:33 - 11 Ottobre 2020 Il Casanova di Igort Il Casanova di Igort.

Cinque tavole originali dedicate all'opera di Federico Fellini disegnate da talentuosi artisti italiani per celebrare il genio del Maestro del Cinema in occasione del centenario della sua nascita. Il progetto varato dal Comune di Rimini e nato dall'idea di reinterpretare le locandine di alcuni film di Fellini alla luce del suo amore per il disegno e il fumetto, è stato presentato al 'Fulgor' di Rimini - la sala in cui il piccolo Federico si innamorò del cinema -  nel corso del festival 'La Settima Arte - Cinema e Industria'.

A rivisitare le locandine nelle proprie tavole cinque artisti - Igort direttore della rivista 'Linus', Giorgio Carpinteri, Grazia La Padula, Leila Marzocchi e Andrea Serio - che, con le loro 'matite' hanno celebrato la  la passione di Fellini per il fumetto e per il disegno, arte esercitata fin dall'adolescenza e mai abbandonata. "Quel suo modo di raccontare storto, fatto di libere associazioni, di giochi poetici, di pernacchie e visioni celesti - ricorda Igort - mi è sempre stato vicino, anche quando crescendo sarei diventato un rompiballe, uno di quelli che il fumetto lo smontava e lo rimontava alla maniera cubista".
Presentate le tavole Igort ha incontrato il pubblico al cinema Fulgor prima della proiezione di '5 è il numero perfetto', film da lui diretto nel 2019 e interpretato da Toni Servillo, Valeria Golino, Carlo Buccirosso. Il film ha ottenuto, fra i molti riconoscimenti, il David di Donatello 2020.