Sabato 31 Ottobre02:03:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D: Cattolica SGM rabberciato contro il Fiorenzuola (Calbi ore 15, porte chiuse)

Cinque le assenze tra cui il nazionale di San Marino Palazzi. Lettera in Lega contro l'arbitro di mercoledì

Sport Cattolica | 19:13 - 10 Ottobre 2020 Il tecnico del Cattolica SGM Simone Lilli Il tecnico del Cattolica SGM Simone Lilli.

E’ un Cattolica SGM se possibile ancora più incompleto quello che domenica al Calbi (ore 15, stadio a porte chiuse) affronta il Fiorenzuola (3 punti) che scende in Riviera col chiaro intento di bissare la vittoria ottenuta con la Pro Livorno Sorgenti per 3-1.
Per mister Lilli alle defezioni di Gioia, Mereglia, Pierantozzi e Rea (sarà in panchina) si aggiunge quella di Palazzi, in trasferta con la Nazionale di San Marino. Una rosa decimata e scelte quasi obbligate per il tecnico, che potrebbe cambiare qualcosa sul versante d’attacco. Ex della partita è Stefan Bajic, nella prima parte della scorsa stagione in forza ai rossoneri prima di passare proprio in terra romagnola.
Mister Tabbiani ha inquadrato in questo modo l'inizio di campionato del Fiorenzuola:
''Nelle prime due partite abbiamo approcciato non bene alla partita, subendo nei primi minuti. Già in settimana con lo staff abbiamo lavorato per trovare la chiave giusta e la motivazione mentale migliore per entrare in campo pronti fin dal primo minuto. Andiamo a Cattolica per provare ad imporre il nostro gioco e ad offrire una buona prestazione, la cosa che in questo momento preme quanto il risultato''
In casa rossonera sarà disponibile da subito il nuovo difensore centrale Giovanni Midolo, classe 2001 arrivato nell'ultimo giorno di mercato per sostituire la partenza di Filippo Facchini, passato alla Primavera del Napoli SSC.
Intanto la società giallorossa ha inoltrato in Lega una protesta ufficiale per l’arbitraggio di mercoledì scorso contro l’Aglianese del fischietto rosa allegando la documentazione video degli episodi incriminati (rigore a favore dei toscani, 2-2 negato ai romagnoli).