Lunedý 26 Ottobre02:19:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incontro sul futuro del territorio di Rimini Nord, presentato il nuovo logo

L’idea nasce dalla volontà di creare un brand unico per la promo commercializzazione di tutto il territorio

Attualità Rimini | 14:48 - 06 Ottobre 2020 L’assemblea nella sala parrocchiale di Viserba L’assemblea nella sala parrocchiale di Viserba.

Cambia la denominazione in Quartiere 5 Pro Loco di Rimini Nord e l’iscrizione al circuito UNPLI (unione delle Pro Loco), con tanto di nuovo logo: grande partecipazione ieri sera, lunedì 5 settembre, all’assemblea dell’associazione Quartiere 5 di Rimini Nord nella sala parrocchiale di Viserba, in piazza Pascoli. Circa 60 persone, tutte con mascherina, hanno assistito e partecipato all’evento organizzato per spiegare il futuro del territorio e le iniziative dell’associazione.
 

Ospite d’eccezione il graphic designer viserbese Stefano Tonti che ha creato il logo per le frazioni costiere di Rimini Nord. L’idea nasce dalla volontà di creare un brand unico per la promo-commercializzazione di tutto il nostro territorio.

Uno spazio speciale è stato dedicato al candidato alla presidenza del comitato turistico di Viserba Francesco Benvenuti, che ha potuto presentare il suo programma per il triennio 2021-2023.

Oltre a Benvenuti è intervenuto presentando al pubblico la sua proposta anche Davide Bigucci, che ha elaborato un progetto sull’area Ex Kursaal di Viserba, già visionato con parere positivo dai rappresentati del comune. In chiusura della serata l’associazione ha raccolto le istanze dei cittadini che verranno portare all’attenzione dell’amministrazione per ricevere risposte.
 

“E’ stata una serata di democrazia e partecipazione come non se ne vedevano da anni. I cittadini hanno partecipato in tantissimi e sono stati collaborativi e coinvolti nel dibattito. Questo è il segnale di una necessità di condivisione delle scelte che arriva direttamente dai cittadini, che vogliono essere coinvolti nel processo decisionale su ciò che riguarda le loro vite, e non subire scelte imposte dall’alto. Siamo nati per colmare la mancanza di rappresentanza da parte della politica nel nostro territorio. Questa serata dimostra che la nostra associazione è aperta e a disposizione di tutte quelle persone che vogliono fare il bene del nostro territorio.” Questo il pensiero del presidente di Quartiere 5 Stefano Benaglia.