Martedý 27 Ottobre15:39:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morciano di Romagna ricorda il pittore Umberto Boccioni con tre iniziative

Appuntamento lunedì 19 ottobre tra arte, performance e narrazione nel ricordo di un morcianese d'adozione

Eventi Morciano di Romagna | 18:01 - 05 Ottobre 2020 Il pittore di origini morcianesi Umberto Boccioni Il pittore di origini morcianesi Umberto Boccioni.

Tre volte auguri al morcianese di cuore e di origine (anche se non di nascita) Umberto Boccioni con le iniziative programmate per la giornata di lunedì 19 ottobre, quando la comunità sarà invitata a partecipare ai piccoli eventi organizzati in occasione del suo 138esimo compleanno.

Per cominciare alle 11 l'appuntamento è nella piazza del paese con l'artista Giuliano Cardellini, il quale terrà una performance davanti all'abitazione di Umberto Boccioni per celebrare il suo 138esimo compleanno. Dopo la presentazione della critica d'arte Michela Barausse, interverrà la storica dell’arte Beatrice Buscaroli Fabbri e il presidente dell'associazione Scintille futuristiche Silvia Locatelli. Seguirà poi alle 20 nell'atelier d'arte GC il racconto del Boccioni "interprete di Dante Alighieri nel canto dedicato a Paolo e Francesca" attraverso l'intervento di Angelo Chiaretti, presidente del centro Studi danteschi di San Gregorio in Conca. In questo caso potranno assistervi al massimo 16 persone per la ristrettezza degli spazi, perciò è richiesta la prenotazione a giulianocardelliniartista@gmail.com o 335 6117015 (sms).

Infine alle 21 sarà inaugurata la mostra personale “La danza degli acciai” di Cardellini, che tornerà al fianco di Barausse. Sei sculture avvolte in un’atmosfera avveniristica ispirata dal maestro Boccioni. Luce, trasparenza, riflesso, eternità affascinano Cardellini, che prima percepisce e fa suo il metallo e poi se ne innamora. A tutti i partecipanti sarà donato un prezioso ricordo dell’evento. La mostra sarà aperta fino al 30 gennaio.