Sabato 31 Ottobre14:22:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: in Regione 167 nuovi casi ma metà tamponi, un decesso a Modena. A Rimini +10

Nel weekend "solo" 5 mila tamponi. Ci sono però anche 74 guarigioni

Attualità Emilia Romagna | 17:12 - 05 Ottobre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Ci sono 167 casi in più nell'elenco degli attuali positivi (5046, con età media 40 anni) al coronavirus 2 in Emilia-Romagna, rinvenuti attraverso l'analisi dei 5009 test molecolari effettuati tra domenica e lunedì mattina. Un numero molto basso rispetto alla media dei giorni scorsi, che fa sospettare la presenza di altri casi non ancora rinvenuti.

Di questi nuovi, 77 erano già in isolamento e 85 provenivano da focolai già noti. Circa la metà, ovvero 84, sono asintomatici; 29 appartengono a categorie cosiddette a rischio, 6 hanno fatto il test pre-ricovero, 5 erano risultati positivi al test sierologico. Sono 20 invece i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero. I tamponi sono serviti anche ad accertare 74 guarigioni.

La crescita maggiore c'è stata a Piacenza (43), a seguire Modena (25), Bologna e Parma (22), Reggio Emilia (14), Ravenna (12) e 10 a Forlì e Rimini, dove 3 asintomatici e 7 con sintomi, 9 in isolamento domiciliare ed 1 ricoverato per altra patologia. Due di questi avevano già manifestato sintomi mentre 7 erano entrati a contatto con un caso accertato nelle rispettive famiglie. Fortunatamente i ricoveri in terapia intensiva restano fermi a 11 e negli altri reparti Covid c'è solo un nuovo paziente. Arriva però come un fulmine l'annuncio di un nuovo decesso: una donna di 84 anni del Modenese.