Venerd́ 23 Ottobre11:10:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pennabilli: Valentina Bardi presenta il libro Ventiquattro

Appuntamento domenica 11 ottobre alle 17 all'Orto dei frutti dimenticati

Eventi Pennabilli | 17:26 - 04 Ottobre 2020 La copertina del libro e l'autrice La copertina del libro e l'autrice.

Continuano gli appuntamenti di Un orto di libri. È il turno di Valentina Bardi che porta a Pennabilli "Ventiquattro", il suo romanzo di formazione ambientato in Romagna. La presentazione sarà domenica 11 ottobre alle ore 17:00 all’Orto dei frutti dimenticati, il luogo pensato da Tonino Guerra per ospitare le piante antiche. Come semi piantati e curati, gli incontri della rassegna mirano a valorizzare letteratura, cultura e poesia dando il giusto spazio ad autori e voci che vogliono esprimere le proprie proposte. 

Valentina Bardi vive a Galeata, in provincia di Forlì-Cesena. È diplomata in sassofono presso il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena ed è laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli studi di Bologna Alma Mater Studiorum. Da sempre appassionata di libri, fa parte del Gruppo di lettura “Teodorico” di Galeata, che da svariati anni propone incontri pubblici e reading su autori italiani e stranieri. Ventiquattro è il suo primo romanzo. 

Giada, sindacalista, sposata con Andrea, giornalista inviato di guerra, ha una famiglia numerosa da mantenere e a cui badare. Quando la figlia Elena, sposata e incinta all’ottavo mese, perde il bambino, il padre rientra dall’Afghanistan. Intanto Martina, la secondogenita, sta per compiere diciotto anni e frequenta Matteo, studente universitario, di famiglia molto benestante, con idee politiche contrarie a quelle che lei ha ricevuto dai suoi. Ognuno è alle prese con i propri problemi: problemi grandi e piccoli, legati soprattutto al quotidiano; nonostante questo, però, sembra che il microcosmo che ruota intorno a Martina, ben radicato in un piccolo comune della provincia romagnola, sia in grado di scorrere senza troppi sconvolgimenti. Sembra. Perché un evento inaspettato costringerà la ragazza, la sua famiglia e l’intera comunità con cui si relaziona, a rivedere le proprie convinzioni e a reinventare la propria visione del mondo.

Un romanzo di formazione che affronta argomenti riguardanti tutti noi: la famiglia, la coppia, l’essere genitori e figli, la fede politica e quella religiosa, la gioia, il dolore, la serenità e la disperazione. E soprattutto la necessità di accettare i propri limiti e raggiungere, finalmente, una nuova consapevolezza. 

Tutti gli eventi di “Un orto di libri” sono ad ingresso gratuito e si terranno anche in caso di maltempo. Non è necessaria la prenotazione e verranno seguite le normative anti-Covid.

Per informazioni: 0541 928659 - info@pennabilliturismo.it