Martedì 27 Ottobre07:19:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria Igea Marina città del dono: iniziative per sensibilizzare alla donazione di organi

Nei prossimi giorni il vicesindaco Galli convocherà ile associazioni di volontariato per definire le prime azioni

Attualità Bellaria Igea Marina | 17:10 - 04 Ottobre 2020 La consegna della targam presenti il vicesindaco Galli (il secondo da sinistra) e il sindaco Giorgetti (il secondo da destra) La consegna della targam presenti il vicesindaco Galli (il secondo da sinistra) e il sindaco Giorgetti (il secondo da destra).

Questa mattina (domenica 4 ottobre) il presidente di Avis Bellaria-Igea Marina, Massimiliano Anderlini, e il Presidente del Gruppo Comunale Aido. "Fulvio Lazzarini", Riccardo Arpaia (quest'ultimo in rappresentanza anche di ADMO), hanno consegnato al sindaco di Bellaria Igea Marina Filippo Giorgetti e al vicesindaco Bruno Galli una targa ricordo della Giornata del Dono 2020, che cade proprio oggi, e la Carta del Donatore Aido, entrambe dedicate a "Bellaria-Igea Marina, Città del Dono". "E' stato dato il fischio d'inizio di quella che sarà una lunga partita tesa a tagliare un ambizioso traguardo: portare la cultura del dono di se stessi in tutte le case di Bellaria-Igea Marina", spiega una nota dell'Aido Rimini.

Dopo la consegna dei simbolici attestati e le foto di rito, si è passati presto a una chiacchierata sul tema del dono biologico: "il dono non solo di sangue, emoderivati, organi, tessuti, cellule o midollo osseo ma anche quello del cordone ombelicale e nutrienti (latte) basato sui principi di informazione, consapevolezza, libertà di scelta per il donatore e di anonimato e gratuità per il ricevente".

Nei prossimi giorni il vicesindaco Galli convocherà ile associazioni di volontariato per definire le prime azioni che potrebbero già vedere la luce prima della fine di questo travagliato 2020: un convegno sul tema del dono biologico, la dedica di un luogo della città ai donatori e ai volontari, il posizionamento di targhe stradali che segnalino al turista e al visitatore la scelta di solidarietà e amore di Bellaria-Igea Marina.

"Un programma ambizioso e articolato che non si fermerà, stante la determinazione dell'amministrazione e delle associazioni di volontariato, ma che proseguirà anche per il futuro con azioni per l'informazione e la sensibilizzazione della cittadinanza che avranno un occhio di riguardo per le giovani generazioni, quelle alle quali, presto, dobbiamo consegnare un mondo migliore e da migliorare", chiosa la nota dell'Aido.