Venerd́ 30 Ottobre07:51:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incastrati dalle telecamere, ladri in fuga si sbarazzano della refurtiva: denunciati

I tre si erano appropriati di un pc prelevato da un’auto parcheggiata

Cronaca Riccione | 11:11 - 03 Ottobre 2020 Controlli dei Carabinieri di Riccione Controlli dei Carabinieri di Riccione.

Incastrati dai carabinieri grazie alle telecamere di videosorveglianza, finiscono nei guai un 28enne romano, residente a Nocera Umbra, pregiudicato, un coetaneo tunisino e un 37enne, pregiudicato anche lui tunisino.

I tre sono stati riconosciuti dai Carabinieri della Stazione di Riccione dopo la visione di alcuni impianti di videosorveglianza, come gli autori materiali di un furto di un pc, prelevato da un’auto in sosta in Piazzale Vittorini. Successivamente rintracciati in zona lungomare, i tre sono stati formalmente identificati e, sottoposti a perquisizione, ma della refurtiva, nessuna traccia. Per loro è scatta la denuncia per furto.