Giovedý 22 Ottobre08:49:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano, pusher beccato con 18 grammi di coca: in manette, intanto gli svaligiano casa

Durante le formalità di rito in caserma, ignoti si sono introdotti nella sua abitazione

Cronaca Misano Adriatico | 10:40 - 03 Ottobre 2020 Il materiale sequestrato Il materiale sequestrato.

Lo sorprendono mentre cede droga ad un ventenne riccionese, è finito nei guai un 60enne originario del catanzarese, residente a Riccione, nullafacente, con precedenti. I carabinieri di Misano già lo stavano tenendo d’occhio. Bloccato sotto la sua abitazione, i militari hanno scoperto che l’uomo nascondeva in casa una massa di 18 grammi di cocaina, pronta da lavorare, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma contante di 500 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita. L’uomo è stato quindi condotto in caserma dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e riaccompagnato a casa sua per essere sottoposto agli arresti domiciliari. Ironia della sorte, al suo rientro in casa, l’uomo si è avvalso della presenza dei carabinieri per far effettuare un sopralluogo di furto all’interno del proprio appartamento, messo a soqquadro durante la sua assenza.