Martedý 27 Ottobre16:29:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid-19, a rischio eventi di Natale? Riccione chiede regole certe per organizzarli

Il sindaco Tosi: "C'è un'economia in ballo, abbiamo già perso in estate"

Attualità Riccione | 15:01 - 02 Ottobre 2020 Renata Tosi, sindaco di Riccione Renata Tosi, sindaco di Riccione.

Il sindaco di Riccione Renata Tosi chiede al governo regole certe per programmare gli eventi di Natale e Capodanno. L'epidemia da nuovo coronavirus non si arresta, ma il sindaco della Perla Verde rileva: «Il periodo delle feste natalizie, per noi a Riccione, ma per tutta la Romagna, la provincia di Rimini, sarebbe dovuto diventare la ricompensa per ciò che si è perso in estate». Pur con tutte le cautele e le restrizioni per evitare contagi e focolai, in primis l'uso della mascherina anche all'aperto, gli eventi natalizi e di Capodanno non possono essere annullati, perché «c'è ancora una volta tutta un'economia in ballo». Aggiunge il sindaco: «Per questo abbiamo dato il via al progetto Riccione Winter, che permetterà ai pubblici esercizi di utilizzare al meglio gli spazi esterni, ma per gli operatori del settore dell'intrattenimento mancano ancora chiarezza e certezza». Il primo cittadino esorta gli operatori commerciali a far rispettare le regole sull'uso della mascherina e sul distanziamento, «non solo perché previste dai protocolli sanitari nazionali e regionali, ma perché solo con tale rispetto ci daremo la possibilità di lavorare nella stagione invernale». La Tosi chiede anche chiarezza e trasparenza per i contributi alla zona rossa: «Soldi che spettano al territorio dopo i tanti sacrifici. Sentiamo approssimarsi una soluzione positiva, quindi Riccione si attende al più presto di essere convocata ad un tavolo provincia ove condividere, con gli altri Comuni della Provincia di Rimini, la ripartizione delle risorse in un'ottica di comune partecipazione e trasparenza».