Venerd́ 23 Ottobre10:05:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuovi stalli in arrivo per le biciclette a Riccione

Saranno posizionati da Geat in tutto il territorio comunale, sostituendo quelli vecchi

Attualità Riccione | 14:50 - 02 Ottobre 2020 L'assessore Lea Ermeti L'assessore Lea Ermeti.

Sono in arrivo a Riccione i nuovi stalli per le biciclette; 50 stalli per iniziare che Geat posizionerà su tutto il territorio sostituendo quelli già esistenti. Hanno un design lineare e pulito, sono di acciaio inox verniciato colore corten, alti 70 centimetri con una profondità di 20.

E' stata inoltre emanata la determina che introduce a Riccione il bonus biciclette. Le regole saranno consultabili sul sito del Comune. Comunque i requisiti e le modalità di presentazione dell’istanza per la manifestazione di interesse all’erogazione di contributi per l’acquisto di biciclette, con o senza pedalata assistita da motore ausiliario elettrico e monopattini elettrici, sono: essere maggiorenni residenti nel territorio del Comune di Riccione: potrà essere ammesso a contributo un solo componente per nucleo famigliare; potranno essere ammesse a contributo le biciclette tradizionali;  le biciclette a pedalata assistita o elettriche, monopattini elettrici e la data di acquisto dei mezzi, come indicata nella fattura, dovrà essere successiva al 20 maggio 2020. I richiedenti dovranno dichiarare di non aver usufruito di contributi erogati da altri Enti per l’acquisto di mezzi sopra indicati e che non presenteranno eventuale domanda di contributi, per analoga iniziativa, per i successivi 3 anni. I contributi saranno erogati sino ad esaurimento delle risorse economiche assegnate pari ad € 21.150,70 e comunque fino al 31.12.2020, data di termine del progetto, salvo proroghe concesse dalla Regione Emilia Romagna. Per il dettaglio dei requisiti consultare il sito del Comune di Riccione.  

«Gli stalli appena ordinati - ha detto Lea Ermeti, assessore ai Lavori Pubblici - sono una novità che si abbina bene con il resto dell'arredo urbano di nuova collocazione. Hanno un design armonioso e poco impattate contrariamente alle vecchie griglie delle bici che con gradualità verranno sostituite in tutta la città. La bicicletta e la mobilità lenta, sono un'opportunità che Riccione da tempo sta perseguendo con investimenti importanti sulle piste ciclabili, l'adesione a bike to work è solo una delle tante possibilità per adottare stili di vita più san»