Venerd́ 30 Ottobre08:09:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lavori lungomare Rimini Nord: in inverno aperto alle auto, limite dei 20 km/h

Il 5 ottobre partiranno i lavori per il nuovo sottopasso carrabile per la soppressione del passaggio a livello

Attualità Rimini | 14:01 - 01 Ottobre 2020 Passaggio a livello Viserba Passaggio a livello Viserba.

Partiranno lunedì prossimo (5 ottobre) i lavori per la realizzazione del nuovo sottopasso carrabile che consentirà la soppressione dell’attuale passaggio a livello tra via Morri - via Polazzi a Viserba. La conferma è arrivata ieri sera (1 ottobre) dagli assessori Jamil Sadegholvaad e Roberta Frisoni, nell’ambito del secondo della serie di incontri che l’amministrazione comunale ha organizzato con i residenti della zona nord per fare il punto sui cantieri del Parco del Mare e sui diversi interventi di potenziamento dell’accessibilità e viabilità che interessano quel quadrante di città.

Per tutto il periodo dei lavori per la realizzazione del sottopasso, in carico a Rfi e Amministrazione comunale, sarà interrotto il traffico ferroviario nel tratto compreso tra la vicina stazione di Viserba e la stazione di Rimini, che sarà sopperito dalla disponibilità della linea 4, mentre sarà garantito il passaggio tra via Morri e via Polazzi per bici e pedoni. Oltre al sottopasso carrabile, il progetto comprende anche la realizzazione di un altro sottopasso dedicato esclusivamente al passaggio ciclopedonale.

Il confronto è servito anche ad approfondire lo stato di fatto delle opere previste dal Parco del Mare, intervento che sta passo dopo passo sta riqualificando i 6 chilometri di waterfront da Rivabella a Torre Pedrera, interessando oltre 90.000 mq di aree pubbliche. Lavori che stanno procedendo per stralci, in modo tale da limitare gli impatti sulla viabilità e per le attività, e che stanno proseguendo secondo il cronoprogramma stabilito e che dunque consentirà di riconsegnare il nuovo lungomare nella sua interezza per la prossima primavera.

In questa fase di transizione, per venire incontro alle richieste delle attività e degli esercizi commerciali della zona durante la fase di svolgimento dei lavori, e in attesa di attivare la ztl, l’amministrazione ha avanzato in via sperimentale la proposta di garantire la carrabilità dei tratti di lungomare già completati, limitatamente al periodo invernale. Sul lungomare sarà istituito il limite massimo di 20km all’ora e aree di sosta per un massimo di mezz’ora, in modo tale da consentire la rotazione. Terminata la stagione invernale sarà invece istituita la zona a traffico limitato, consentendo comunque il passaggio ai soli autorizzati (residenti, operatori, disabili). 

«Si tratta di una soluzione sperimentale, allo scopo di accompagnare i lavori in corso, consentendo ai negozi e alle attività presenti di essere raggiungibili in questi mesi invernali – sottolinea l’Amministrazione comunale – Monitoreremo costantemente la situazione, così come il nuovo assetto della viabilità, anche alla luce dei lavori al via la prossima settimana».