Giovedì 22 Ottobre00:07:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Badante truffa l'anziana con la minaccia di lasciarla sola: in tre anni le spilla 300 mila euro

La moldava ha patteggiato 2 anni di reclusione, con pena sospesa. Da tempo però non è più in Italia

Cronaca Rimini | 09:31 - 01 Ottobre 2020 Foto da internet Foto da internet.

È accusata di truffa e circonvenzione di incapace una badante 52enne moldava che dal 2014 al 2017 avrebbe ricattato emotivamente la sua assistita, un'anziana di Rimini, che alla minaccia di essere lasciata sola le ha versato cifre enormi, arrivando a versarle quasi 300 mila euro, oltre ovviamente a stipendio, vitto e alloggio. Una situazione che è finita sui banchi del giudice per le udienze preliminari, di fronte al quale l'avvocato della donna ha patteggiato per lei una pena di due anni di reclusione, sospesa. Perché nel frattempo l'imputata era tornata a casa da tempo con i soldi al seguito.