Giovedý 22 Ottobre00:25:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, lo scudetto va alla Fortitudo Bologna

Gara7 finisce 6-5 per la Fortitudo, San Marino sconfitta

Sport Repubblica San Marino | 08:39 - 01 Ottobre 2020 Baseball, lo scudetto va alla Fortitudo Bologna

San Marino perde lo scudetto del baseball in gara 7, lasciando la vittoria alla Fortitudo Bologna.

La squadra del Titano va in vantaggio al primo su Gouvea grazie alla valida interna di Celli, il sacrificio di Avagnina e il singolo di Reginato. L’1-0 però dura solo due inning. Nella parte bassa del secondo (ricordiamo, formalmente home team era Bologna), la Fortitudo segna tre punti e ribalta la partita. Con un out, arriva il doppio per regola di Russo (palla impigliata tra cuscini e cartellone pubblicitario), la base a Bertossi, il singolo a sinistra di Astorri che vale l’1-1 e il doppio di Dreni del 3-1. Dopo la base a Loardi scende Maestri e sale Nicola Garbella.

Al 3° sale Bassani per Gouvea e i due rilievi portano la partita al 5° senza che cambi il punteggio. Al 5° San Marino accorcia grazie a due gran doppi di Monello e Pulzetti, 2-3. Nella parte bassa della stessa ripresa, però, la Fortitudo allunga di nuovo col fuoricampo da due punti di Helder, 5-2. Dopo il singolo di Oduber finisce anche la partita di Garbella, con Kourtis rilievo.

San Marino non molla e al cambio di campo, a inizio sesto, torna sotto. Con due out, Caseres è in base su errore, Giovanni Garbella lo spinge a casa con un gran doppio (3-5) e Monello ci aggiunge il singolo del 4-5. Si va in altalena, nella parte bassa del sesto è ancora Helder a spingere a casa un punto, col 6-4 di Bologna che a quel punto diventa pesante da rimontare. I Titani però ci provano e nell’ultimo attacco Celli esplode in un fuoricampo di lunghezza irreale. È 5-6, con Crepaldi sul monte al posto di Bassani e con un out sul tabellone. Avagnina guadagna una buona base ball, ma dopo di lui Angulo e Reginato sono eliminati. Vince Bologna.

UNIPOLSAI FORTITUDO BOLOGNA – SAN MARINO BASEBALL 6-5

SAN MARINO: Celli ec (2/3), Avagnina es (0/2), Angulo ss (1/4), Reginato dh (1/4), Caseres 1b (0/3), G. Garbella ed (1/3), Monello r (2/3), Pulzetti 2b (1/3), Di Fabio 3b (0/3).

BOLOGNA: Didder ss (1/3), Loardi ed (0/3), Helder 3b (3/4), Oduber es (1/3), Russo dh (1/4), Grimaudo 1b (1/3), Bertossi ec (1/2), Astorri r (1/2), Dreni 2b (2/3).

SAN MARINO: 100 012 1 = 5 bv 8 e 0

BOLOGNA: 030 021 X = 6 bv 11 e 1

LANCIATORI: Maestri (L) rl 1.2, bvc 4, bb 2, so 4, pgl 3; N. Garbella (r) rl 2.2, bvc 3, bb 0, so 4, pgl 2; Kourtis (f) rl 1.2, bvc 4, bb 1, so 1, pgl 1; Brolo Gouvea (i) rl 2, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 1; Bassani (W) rl 4.1, bvc 6, bb 1, so 2, pgl 2; Crepaldi (S) rl 0.2, bvc 0, bb 1, so 1, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Helder (2p. al 5°) e Celli (1p. al 7°); doppi di Monello, Pulzetti, G. Garbella, Grimaudo, Dreni

ARBITRI: Fabrizi (casa), Pizziconi (prima), Spera (seconda), Zannoni (terza).