Venerd́ 30 Ottobre07:45:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ritmica: la San Marino Cup 2020 ha segnato il ritorno alle gare

La ripartenza ha avuto come teatro la pedana del Multieventi Sport Domus

Sport Repubblica San Marino | 16:07 - 30 Settembre 2020 Le atlete della ginnastica ritmica Le atlete della ginnastica ritmica.

Dopo lunghi mesi di stop lo scorso weekend ha segnato l’atteso ritorno alle competizioni. La ripartenza ha avuto come teatro la pedana del Multieventi Sport Domus, dove sabato e domenica scorsi è andata in scena la settima edizione del Torneo Internazionale di Ginnastica Ritmica San Marino Cup 2020. L’evento, patrocinato dalla Segreteria di Stato per lo Sport, che ha supportato il rilancio dell’attività sportiva della Fsg, ha richiamato in Repubblica le migliori atlete di numerose società italiane. Da citare, in particolare, le ginnaste della nazionale italiana Milena Baldassari dell’Aeronautica Militare e Sofia Raffaeli della Ginnastica Fabriano, alle quali la Federazione ha donato un riconoscimento per i brillanti risultati da loro ottenuti in competizioni della massima categoria della ginnastica ritmica, sia a livello nazionale che internazionale.

Dopo mesi lontane dalle competizioni finalmente le atlete hanno potuto calcare nuovamente la pedana e provare i loro nuovi esercizi sotto gli occhi di una giuria di alto livello. Le atlete a progetto della Federazione Sammarinese Ginnastica hanno ben difeso i colori della Repubblica con un ottimo ottavo posto di Lucia Castiglioni, una buona prestazione di Giulia Casali alla sua prima esperienza nella categoria Senior A e un pregevole piazzamento a metà classifica di Matilde Tamagnini.

Il Direttivo Federale è molto soddisfatto della riuscita dell’evento, manifestazione per la quale la Fsg ha ricevuto anche molti consensi sul web e ringrazia vivamente tutti i volontari che hanno dato la loro disponibilità affinché questa competizione avesse luogo nel pieno rispetto della sicurezza e distanziamento richiesto in questo periodo così difficile.