Giovedý 22 Ottobre08:28:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Somarlungo di Rimini scorre "Il nuovo corso dell'acqua": venerdì la presentazione

Sarà presente l'autore Alberto Malfitano

Eventi Rimini | 12:21 - 29 Settembre 2020 Tonino Bernabè Tonino Bernabè.

Sarà presentato venerdì 2 ottobre alle 16.30 al Somarlungo alla Nuova Darsena di Rimini il nuovo volume a cura di Alberto Malfitano, dal titolo “Il nuovo corso dell’acqua” (casa editrice Il Mulino). La ricerca di Malfitano, che individua nell’ultimo ventennio di vita di Romagna Acque - società delle Fonti un caso di studio, sarà l'occasione per riflettere su come l'azienda pubblica, espressione dei molteplici interessi del territorio di riferimento, si sia adattata al contesto del terzo millennio per continuare a garantire l’obiettivo per cui era nata oltre cinquant’anni fa: fornire ai cittadini un approvvigionamento sicuro e di qualità.

“Dopo ‘Il Governo dell’Acqua’, pubblicato nel 2016, che parla della nascita di Romagna Acque, abbiamo sentito l'esigenza di raccontare gli ultimi vent’anni di questa società che ha subito profondi cambiamenti nella sua gestione – spiega Tonino Bernabè, presidente di Romagna Acque – Inoltre, è l’occasione per guardare al passato e riflettere sul futuro, soprattutto per quanto riguarda il tema ambientale. Come amministratori abbiamo il compito di riflettere sugli investimenti e andare a pianificare per mitigare gli effetti del cambiamento climatico per prevenire i rischi”.

Al dibattito parteciperanno, oltre all'autore del volume, due ex sindaci di Rimini, Giuseppe Chicchi e Alberto Ravaioli. Il libro sarà introdotto da Vera Negri Zamagni, storica dell’economia e dell’impresa dell’università degli Studi di Bologna. Mentre ad aprire l'evento sarà Tonino Bernabè insieme a Riziero Santi, presidente della Provincia di Rimini e a Gian Luca Brasini, assessore al Bilancio del Comune di Rimini. Parteciperà alla giornata Davide Baruffi, sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna. Modera la giornalista e scrittrice Lia Celi. Al termine aperitivo e musica con Patrizia Deitos Duo.

L’ingresso è libero, ma è obbligatoria la prenotazione al numero 335 7173207. A tutti i partecipanti sarà consegnata una copia del Volume.