Mercoledý 21 Ottobre23:21:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Completamente ubriaco aggredisce gli agenti poi cerca di strozzare la fidanzata: in manette 22enne

Intervenuti rapidamente per liberare la ragazza, il 22enne si è lanciato contro uno degli agenti afferrandolo per il collo

Cronaca Rimini | 19:18 - 28 Settembre 2020 Polizia durante un controllo Polizia durante un controllo.

Resistenza, lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato, con queste accuse è stato arrestato un 22enne completamente ubriaco. La segnalazione è arrivata alla polizia alle 5 di questa notte, quando la volante ha raggiunto via Cirene, nei pressi di un hotel,  dove si trovavano due persone visibilmente ubriache e moleste.

Sin dall’arrivo dei poliziotti, le due persone (un 22enne della Lituania e una 18enne originaria di Rimini) in evidente stato di alterazione psico-fisica, hanno assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti degli agenti e anche verso il portiere notturno dell’hotel. Quest’ultimo ha raccontato che poco prima il ragazzo, cliente della struttura alberghiera, aveva preteso che la sua fidanzata entrasse nella sua camera nonostante non fosse regolarmente registrata.

Al diniego il ragazzo si è stizzito ed è diventato aggressivo, tanto da indurre il portiere a richiedere lì intervento degli agenti. Una volta sul posto, mentre cercavano di calmare i due ragazzi, il titolare dell’albergo ha raggiunto i giovani, e, restituendo loro l’importo pagato, li ha gentilmente invitati ad abbandonare la struttura. In tutta risposta la coppia ha iniziato ad inveire contro il titolare rivolgendogli frase ingiuriose, sputandogli in faccia e dandogli un calcio alle gambe.
 

Mentre i poliziotti cercavano di sedare le parti, il ragazzo ha afferrato la sua fidanzata per il collo stringendola con forza. Intervenuti rapidamente per liberare la ragazza, il 22enne si è lanciato contro uno dei due agenti afferrandolo per il collo. Riportato alla calma con non poca fatica e messo in sicurezza, è stato accompagnato in Questura.