Marted́ 27 Ottobre17:08:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rallylegend ai nastri di partenza con Pos, Delecour, Biasion, Cunico, Block, Travaglia e Longhi

Questo fine settimana l'attesissimo appuntamento delle quattro ruote fumanti

Sport Repubblica San Marino | 10:15 - 28 Settembre 2020 Rallylegend ai nastri di partenza con Pos, Delecour, Biasion, Cunico, Block, Travaglia e Longhi

Repubblica di San Marino. Volere è potere. E di certo la forza di volontà non è mancata agli organizzatori di Rallylegend che, tra le mille difficoltà e limitazioni dovute alla pandemia sono riusciti nell’impresa di proporre un evento, ancora una volta, d’autore. I quattro giorni di full-immersion rallystica dal 1° al 4 ottobre prossimi presentano un parterre di campioni, macchine di pregio e iniziative in linea con la tradizione di Rallylegend.

“E’ stata dura, ma ce l’abbiamo fatta – commentano all’unisono gli Organizzatori – grazie al concreto sostegno delle Autorità Sammarinesi, e della Repubblica di San Marino in generale, e all’appoggio di partners e sponsors appassionati, che meritano - ci sia consentito – una citazione ed un ringraziamento: Ford Italia, Michelin, Sparco ed Eberhard&Co, insieme  a 958 Santero, Lauretana, Peletto, Gazebo Flash, Giochemica, LaSplendor, Dado, Titanstuc”.

Dunque Rallylegend va in scena.

“Adesso una grande mano ce la devono dare gli spettatori – chiedono gli Organizzatori, con tono accorato - seguendo le disposizioni anti Covid19: mascherine, distanziamento, igienizzazione delle mani e tanto, tanto buonsenso, perché Rallylegend sia, ancora una volta, la festa dei rally”.  

VATANEN, CON FABRIZIA PONS, DELECOUR, BIASION, CUNICO LE STAR AL VIA

Ari Vatanen, campione del mondo rally 1981 e vincitore di quattro Dakar, sarà uno dei grandi ospiti di Rallylegend 2020 e ritroverà, a San Marino, la Ford Escort RS Cosworth del quinto posto al rally Acropoli del 1994 e, come ventisei anni fa, avrà la grande Fabrizia Pons a leggere le note. Fabrizia Pons vanta una straordinaria carriera, nei rally – ma, in gioventù, anche nel motocross - ancora in pieno svolgimento. Apice di un palmares fantastico, avere sfiorato il titolo mondiale rally nel 1982, con Michele Mouton e l’Audi Quattro.

Immancabile Miki Biasion, grande “aficionado” di Rallylegend, con il due volte campione del mondo rally che si esibirà, tra le Legend Stars, con una Lancia Stratos, macchina con cui non ha mai corso nella sua carriera.

Quello di Francois Delecour è un ritorno a Rallylegend. Il campione francese, già pilota ufficiale Ford e Peugeot, vicecampione del mondo rally nel 1993, sarà al volante della nuova e fascinosa Alpine A110 R-GT, versione moderna della Renault Apine, grande protagonista dei rally anni’70.

Anche per Franco Cunico, pluricampione italiano assoluto, in Gruppo N, nel Trofeo Terra e in altre serie nazionali, si tratta di un ritorno a Rallylegend. Con il fido Gigi Pirollo a fianco, il vincitore assoluto del rallye di Sanremo mondiale 1993 con una Ford Escort Cosworth privata, sarà a bordo di una Ford Sierra CW 4X4.

M-SPORT PRESENTE CON LA FIESTA WRC E ADRIEN FORMAUX AL VOLANTE

Pur stretto fra i due appuntamenti mondiali della Turchia e dell’Italia Sardegna, Rallylegend ha visto comunque confermata la prestigiosa presenza del team M-Sport WRT - con Michelin e Sparco tra i partner tecnici - che porterà nella Repubblica di San Marino la più recente evoluzione della Fiesta WRC. Al volante della splendida “Plus” debutterà Adrien Formaux, navigato dal fido Renaud Jamoul. Francese, classe 1995, il giovane driver transalpino, in soli quattro anni di gare e di ottimi risultati, è entrato nell’orbita del team ufficiale M-Sport per il WRC2.

SPETTACOLO CON KEN BLOCK, FUNAMBOLO E “BENEFICO”

Stregato da Rallylegend, torna il funambolico pilota statunitense Ken Block, che di nuovo ha inserito Rallylegend nel ‘’Ken Block’s Cossie World Tour 2020’’. Rivedremo dunque la sua Ford Escort Cosworth, nei colori del team Hoonigan Racing Division, con Alex Gelsomino a leggergli le note, per la gioia dei tanti fans che hanno dalle nostre parti. Ma il pilota americano, in collaborazione con Rallylegend, ha voluto anche dare spazio ad una iniziativa di beneficienza: per sostenere la missione di Special Olympics San Marino, che fornisce formazione sportiva e schiera in competizioni atletiche di vari sport olimpici bambini e adulti con disabilità intelletive, verrà messa all’asta, presso il Rally Village, giovedì 1 ottobre, la possibilità di salire a bordo con Ken Block in occasione del Legend Show! Per maggiori info seguire www.rallylegend.com

DODI BATTAGLIA, DALLE NOTE MUSICALI ALLE NOTE DA RALLY …

Dici Dodi Battaglia e subito ti vengono in mente i Pooh, il mitico gruppo musicale. Battaglia, storico interprete e chitarrista, e anche autore, dei Pooh, vanta oltre venti anni di esperienze nelle gare automobilistiche, in particolare in pista, con successi nella Coppa Renault 5 e nel Campionato Turismo. Dodi Battaglia darà spettacolo, tra le Legend Stars, al volante di una pregevole Renault 5 Alpine dal nobile pedigree e sui cui spiccheranno le decals della rivista Autosprint, che ha premiato Battaglia con il Casco d’Oro per meriti sportivi, tre anni fa.

TRA I “BIG” TRAVAGLIA, LONGHI, CAMPEDELLI E IL SAMMARINESE BALDACCI

Altre punte di diamante dell’Italia vincente nei rally presente a Rallylegend, oltre a Biasion e Cunico, saranno Renato Travaglia, uno dei piloti italiani più titolati, tra cui spiccano due titoli europei nel 2002 e nel 2005 e un tricolore assoluto nel 2002, a Rallylegend con una Ford Sierra CW 4X4 – sarà al via anche il figlio Aronne, buoni trascorsi nei rally giapponesi e nel cross country -, Piero Longhi, due volte campione italiano rally nel 2000 e nel 2005, nonché campione sloveno nel 2011, in gara con una Ford Fiesta WRC e Simone Campedelli, campione delle nuove generazioni, già vincitore anche a Rallylegend, iscritto con la Ford Fiesta R5. Anche il sammarinese Loris Baldacci, pilota di una dinastia da rally, un passato nel Mondiale Rally Junior, come il fratello Mirco, nei primi anni 2000, si presenta a Rallylegend, navigato dal mitico Enzo Zafferani, e disporrà di una Porsche 911 Carrera Rs.

RALLYLEGEND HERITAGE, LA STORIA IN MOVIMENTO

Una passerella di preziose e originali macchine da rally con “pedigree”, ma anche gara di Regolarità Sport. Saranno una quindicina le regine di Rallylegend Heritage, una vetrina di pezzi rari, spaziando dalle Lancia Stratos e Fulvia Hf, alle Alfa Romeo Alfetta GTV e GT Junior, alle Porsche 911, alle Opel Kadett Gte, alla Talbot Samba, Renault 5 Turbo. Fino alla Fiat 131 Abarth di Sandro Giacomelli, vincitore lo scorso anno della prima edizione.

GRANDE SPETTACOLO CON MANFRED POMMER, FRANK KELLY E PAOLO DIANA

Spettacolo a go-go è atteso dalla Audi Quattro di Manfred Pommer, protagonista di vertice nel rallycross anni 90, e da due funamboli del volante del calibro di Paolo Diana, con la sua Fiat 131 ipervitaminizzata, e dell’inglese Frank Kelly, con la sua Ford Escort MkII.

FORD ITALIA SVELA IN ANTEPRIMA UNA NOVITA’ DELLA GAMMA FORD PERFORMANCE

In un Rallylegend a forte connotazione Ford ed en­trando subito in cli­ma, Ford Italia presenterà in anteprima una novità della gamma Ford Performance, visibile presso il suo stand all’interno di Rallylegend Villag­e, aperto al pubblico degli appassionati.

LA STORIA FORD NEI RALLY IN MOSTRA A RALLYLEGEND

In un Rallylegend 2020 caratterizzato dalla prestigiosa presenza Ford, attraverso il team WRC M-Sport e Ford Italia, non poteva mancare un omaggio alla storia importante del marchio dell’ovale blu nei rally. In uno spazio dedicato, all’interno di Rallylegend Village, faranno bella mostra di sé una decina di Ford di tutte le epoche, tra cui cinque Ford Escort degli anni ‘70/’80 rare e originali, provenienti da una collezione privata.

“LEGEND LADIES”: TORNANO A RALLYLEGEND LE SIGNORE DEI RALLY

Si rinnova l’incontro con le Signore dei rally, con buona parte di quelle ragazze, oggi distinte e grintose “ladies”, che negli anni hanno lasciato il segno nella storia dei rally. E che si racconteranno  al pubblico nell’appuntamento con le “Legend Ladies”, fissato per le ore 15.00 di venerdì 2 ottobre presso l’hospitality “America Cesaro Group”, all’interno del Rally Village. Alcune di loro, poi, saranno in gara a Rallylegend, come Fabrizia Pons, Chantal Galli, Lucia Zambiasi e Maria Grazia Vittadello, mentre Umberta Gibellini torna a San Marino trentadue anni dopo la clamorosa vittoria assoluta, ottenuta navigando Paola De Martini, a bordo dell’Audi Coupè Quattro.

ANTIGUA LEGEND CUP, VACANZA DA SOGNO IN PREMIO

La Antigua Legend Cup è ormai una tradizione a Rallylegend. Un trofeo con premi da sogno che, utilizzando le regole e i coefficienti delle regate veliche, consente, nella sua particolare classifica, di far competere a pari livello le vetture più lente con quelle più veloci. E’ un premio molto invitante quello che andrà al pilota più veloce di Rallylegend, indipendentemente dalla vettura a disposizione. Quindi aperta a tutti gli equipaggi in gara. Con il motto “Vai veloce come il vento e vinci una vacanza da sogno”, è infatti in palio una vacanza da sogno di dieci giorni ai Caraibi per due persone. Promotore dell’iniziativa, e anche pilota affezionato a Rallylegend, Carlo Falcone, il “Console da rally”, anche quest’anno al via a San Marino.
 


PROGRAMMA E ORARI DI RALLYLEGEND

Pur con le limitazioni e gli obblighi imposti dalle misure per il contrasto alla pandemia Covid19, il programma di Rallylegend 2020 si presenta ancora attrattivo e stimolante.

Motori accesi dalla prima serata di giovedì 1° ottobre, con “Legend Show”, versione rivista e corretta dell’evento adrenalinico e spettacolare proposto, con successo, lo scorso anno.

Venerdì 2 ottobre, dopo lo shakedown della mattina, Rallylegend vedrà lo start della prima giornata del rally alle ore 19.00 dal Rally Village e la disputa, in notturna, dei due passaggi su “I Laghi” e “Faetano”, inframezzati dal Riordino nel centro storico di San Marino.

Sabato alle ore 13.30, sempre dal Rally Village, partenza del Giorno 2 del rally, due passaggi su “La Casa” e “The Legend” e arrivo alle ore 18.20.

Spettacolare e conclusiva giornata domenica 4 ottobre, con partenza alle ore 9.30, doppio passaggio su “Le Tane” e “The Legend” e arrivo finale con premiazione alle ore 13.00.

Rallylegend Village sarà, come consuetudine, il cuore pulsante dell’evento, con  tante iniziative, incontri, mostre e con il rally shopping, oltrechè ospitare tutte le partenze e gli arrivi delle giornate di gara e la presentazione dei tanti campioni presenti a Rallylegend.