Mercoledý 21 Ottobre15:05:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Progetti più innovativi per Nuove idee nuove imprese, entro fine mese scelti i team che passano

Si è conclusa la prima parte di formazione per i 105 progetti d’impresa

Attualità Rimini | 11:53 - 25 Settembre 2020 Il gruppo dei vincitori dell'assegno dell'edizione 2019 Il gruppo dei vincitori dell'assegno dell'edizione 2019.

Si è conclusa la prima parte di formazione per le 105 idee d’impresa che partecipano all’edizione 2020 di "Nuove Idee Nuove Imprese", la business plan competition che premia i progetti più innovativi. Il contesto attuale e l’esigenza di limitare le occasioni di contatto per il contrasto alla diffusione del Coronavirus hanno favorito l’utilizzo della modalità da remoto, ma le 17 ore di formazione sono state ugualmente efficaci e coinvolgenti. Il primo modulo di lezioni partito lo scorso 2 luglio con il coordinamento dell’Alma Mater Stodiorum – Campus di Rimini, ha fornito ai circa 200 partecipanti gli strumenti di base per affrontare il processo di sviluppo dell’idea imprenditoriale e ha visto alternarsi i docenti Ugo Donelli, Leonardo Corbo, Massimo Giacchino e Roberto Cenci.

Gli aspiranti imprenditori hanno potuto usufruire inoltre di assistenza personalizzata per lo sviluppo del proprio progetto. Gli incontri “one to one” sono stati curati dai professori Leonardo Tagliente, Vicepresidente dell'Associazione e docente dell'UNIRSM - Università degli studi della Repubblica di San Marino, e Francesco Barbini, docente presso l’Università di Bologna – Campus di Rimini. Si avvicina ora la fase di selezione dei progetti: per continuare il loro percorso le idee d’impresa dovranno passare al vaglio del Comitato Tecnico Scientifico, presieduto dal presidente dell’associazione Maurizio Focchi, che si riunirà a fine mese settembre.

I team selezionati potranno poi accedere a un secondo corso di formazione, focalizzato su aspetti economico – finanziari del business plan e finalizzato ad accompagnare i partecipanti sino alla creazione vera e propria dell’impresa. Tra i benefits messi in palio dalla business plan competition anche il premio “Skema”, un percorso di assistenza e di supporto allo sviluppo concreto dell’iniziativa imprenditoriale offerto dalla società Skema, partner di Nuove Idee Nuove Imprese. Il percorso avrà la durata di due mesi, durante il quale i team vincitori e i progetti meritevoli potranno usufruire gratuitamente di una serie di servizi e consulenze. “Un’idea è buona se riesce a tradursi in un progetto d’impresa concreto e sostenibile. È il passo che ogni start up ha di fronte, per avviare il suo processo produttivo o di offerta di servizi e così diventare anche attrattiva per gli investitori – spiega Roberto Berardi, socio dello studio riminese di consulenza aziendale Skema – Per raggiungere questo obiettivo è necessario conoscere e iniziare ad acquisire anche competenze gestionali, amministrative e finanziarie. È quello che offriamo nei due mesi di lavoro che doniamo ai migliori progetti di Nuove Idee Nuove Imprese”.