Sabato 31 Ottobre14:26:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fiera di San Michele: il programma dell'anteprima di venerdì 25 settembre

Le ricette della Cipolla nel piatto, le visite nella "Grotta dei tre sensi" e le passeggiate dedicate a Tonino Guerra

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:40 - 24 Settembre 2020 Grotte Ruggeri di Santarcangelo (Foto Riviera di Rimini) Grotte Ruggeri di Santarcangelo (Foto Riviera di Rimini).

Venerdì 25 settembre l’Anteprima della Fiera di San Michele riserva più di una curiosità. Per valorizzare la ‘Cipolla dell’acqua’, prodotto tipico di Santarcangelo e dei suoi campi, dodici ristoranti del centro propongono piatti a base di cipolla, dai più semplici ai più elaborati, con ricette della tradizione o create dagli chef. La “Cipolla nel Piatto” proseguirà fino al 4 ottobre, ma alcuni piatti proposti resteranno nei menu anche durante l’anno. 

Dalle tradizioni gastronomiche ai misteriosi ipogei della Santarcangelo sotterranea. Venerdì 25 e sabato 26 settembre dalle ore 19 alle 22 la Pro Loco organizza visite guidate a orari stabiliti nella Grotta di via Ruggeri e una speciale visita intitolata “La Grotta dei tre sensi”, su idea e con la collaborazione del creativo Matteo Pignataro e con la partecipazione di numerosi artisti e musicisti. La visita/evento è dedicata ai tre sensi Covid-compatibili: vista, udito, olfatto. Gli artisti coinvolti sono Chicca, Collettivo Oltre, Davide Sapigna, Filippo Sorcinelli, Liana Mussoni, Alan Zaghini e Matteo Pignataro. La parte musicale è curata da: Andrea Not a dj, Andrea Speed, Anna la Rouge, Elio Rising, Ekti Pisquoslavia, Domenico Dimmito, Giuseppe Moratti, Matteo Pignataro e Peter dj. Per rispettare le disposizioni anti-Covid le visite sono organizzate per gruppi ristretti di persone, divise per turni. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria presso la Pro Loco: 0541/624270 (5 euro il costo della visita). 

Sempre venerdì 25 settembre la Fondazione FOCUS e la rete dei Musei REMUS propongono “Du vét?”, una passeggiata nelle contrade dedicata a Tonino Guerra nel centenario della nascita. Sarà una visita guidata per i luoghi del centro storico e delle contrade, tanto amati e vissuti dal poeta. La passeggiata si concluderà al Musas, dove è in programma un brindisi in collaborazione con Calici Santarcangelo, accompagnato dalle poesie del maestro lette da Annalisa Teodorani e Gilberto Bugli. La visita sarà guidata dall’ Associazione Chiocciola La Casa del Nomade. 

Due i gruppi previsti per un massimo di 25 persone a gruppo. La partenza della prima visita è fissata per le ore 17; la seconda alle 18,30. Il ritrovo è invece alla fontana “Il prato sommerso”, al Campo della Fiera. La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria (tel. 334 6628192). Per saperne di più su Remus: www.focusantarcangelo.it/progetti-focus/remus-rete-dei-musei-della-bassa-valmarecchia/. L’arrivo al Musas è l’occasione per visitare la mostra di pittura “Fuori” dell’artista Elvis Spadoni che rimane allestita fino al 27 settembre. 

La 648a edizione della Fiera di San Michele in programma sabato 26 e domenica 27 settembre - adattata alle disposizioni igienico sanitarie per il contrasto alla diffusione del Covid-19 – propone un centinaio di espositori, dall’artigianato alle piante da orto e da giardino, dai mangimi per gli animali fino all’abbigliamento.  Per due giorni, dalle 8,30 alle 22 le vie del centro ospiteranno la “Fest-Agricola” con i prodotti delle aziende agricole del territorio, il “Verde in piazza” con piante da orto, da giardino, aromatiche e grasse, il “Mercato della salute” con prodotti naturali ed ecologici, il “Mercatino di San Michele” e gli “Artigiani creativi” con artigianato e opere dell’ingegno e la “Piccola campionaria”, molto apprezzata per le sue proposte di prodotti per la casa e la persona. Quattro, invece, le osterie gastronomiche dislocate in piazza Marconi e piazza Marini. Il programma completo su: www.comune.santarcangelo.rn.it.