Giovedì 29 Ottobre18:48:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dal comune 13.000 euro per le scuole di Coriano e Ospedaletto

Il sindaco Spinelli: "Per permettere alle scuole di affrontare con tranquillità l'attuale situazione emergenziale"

Attualità Coriano | 13:40 - 23 Settembre 2020 Il sindaco Domenica Spinelli e l'assessore Beatrice Boschetti Il sindaco Domenica Spinelli e l'assessore Beatrice Boschetti.

L'amministrazione comunale ha firmato, con gli Istituti Comprensivi di Coriano e di Ospedaletto, la “convenzione per il trasferimento di spese generali di funzionamento, cancelleria e stampanti”. La delibera ha come oggetto l’erogazione da parte del Comune di Coriano di 13.000 euro per l’acquisto diretto di beni di consumo, attinenti al funzionamento degli uffici e allo svolgimento delle attività da parte delle scuole. La ripartizione delle risorse disponibili sul bilancio di previsione 2020-2022 prevedono, relativamente al 2020, 3.600 euro per l’Istituto Comprensivo di Coriano e 5.400 euro per l’Istituto Comprensivo di Ospedaletto e, per quanto riguarda l’anno 2021, 1.600 euro per l’Istituto Comprensivo di Coriano e 2.400 euro per l’Istituto Comprensivo di Ospedaletto; ripartizione motivata dal numero della popolazione scolastica nei plessi appartenenti al comune di Coriano. Evidenzia l'assessore alle politiche socio-educative Beatrice Boschetti: «Nel rispetto delle nuove disposizioni legislative e al fine di contrastare il fenomeno della diffusione del COVID-19,  il Comune di Coriano ha autorizzato per quest’anno gli Istituti scolastici ad utilizzare i predetti fondi, per far fronte anche alle spese di acquisto di qualunque tipo di materiale utile alla corretta sanificazione, a tutela della salute di tutti gli alunni frequentanti le scuole stesse». Aggiunge il sindaco di Coriano Domenica SpinellI: «Prosegue con grande intensità il lavoro per permettere alle scuole di affrontare con massima tranquillità l’attuale situazione emergenziale. Come prima cosa era fondamentale riportare in sicurezza gli studenti nelle scuole di ogni ordine, ora l’attenzione deve comunque  rimanere massima affinché si possa proseguire con serenità il nuovo anno scolastico».