Giovedý 22 Ottobre08:45:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Efficace in quarantena, preziosa nel post emergenza: Gaiofana nelle grazie del Comune di Coriano

L'odv di pronto intervento ha firmato una convenzione con l'amministraizone per la sicurezza

Attualità Coriano | 11:14 - 21 Settembre 2020 La firma della convenzione tra l'amministrazione di Coriano e Gaiofana primo intervento La firma della convenzione tra l'amministrazione di Coriano e Gaiofana primo intervento.

Durante il lockdown l'attività dei volontari dell'odv Gaiofana pronto intervento si è rivelata preziosa per la gestione delle situazioni più complesse e delicate, anche nel territorio di Coriano. Per questo giovedì è stata firmata una convenzione tra il Comune e l'associazione in grado di garantire continuità nella gestione dei protocolli di sicurezza di eventi e manifestazioni in corso e in programmazione nel territorio comunale. L’atto è stato sottoscritto, alla presenza della sindaca Domenica Spinelli e del vicesindaco Gianluca Ugolini, che ha seguito le fasi dell’accordo, dal responsabile di Area Dott. Giammaria Muratori e il presidente dell’associazione Denis Marconi.

La Gaiofana è un'associazione ben strutturata, fatta di persone di grande cuore e disponibilità. L’associazione è inserita nel sistema di protezione civile regionale che però, per questa mansione, fa capo al Comune di Rimini nel quale è inserita territorialmente. Ugolini: ”Ricordo ancora una volta l’importanza del lavoro svolto dalle associazioni di volontariato che sono fondamentali per il buon funzionamento delle comunità locali e permettono, con il loro lavoro, la capillare presenza nel territorio in risposta ai più svariati disagi. Colgo l’occasione per ringraziare tutte le associazioni che con grande impegno operano sul territorio e invito, soprattutto i giovani, a prendere in considerazione l’aiuto in quella a loro più congeniale". Spinelli: “È intenzione dell’amministrazione continuare ancor più intensamente il lavoro di confronto con le associazioni rafforzando maggiormente il tavolo che ci ha visti impegnati nel passato".