Marted́ 20 Ottobre13:41:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lavoro e occupazione femminile: aperte le iscrizioni ai corsi gratuiti della Provincia

Self empowerment al centro della proposta progettuale di "Libere tutte!"

Eventi Rimini | 11:01 - 21 Settembre 2020 Lo staff tutto al femminile del progetto "Lavoro! Libere tutte" Lo staff tutto al femminile del progetto "Lavoro! Libere tutte".

Sono in partenza le proposte formative gratuite per i corsi di self empowerment a cui possono partecipare le lavoratrici nell’ambito del progetto provinciale "Lavoro! Libere tutte", realizzato con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e che coinvolge la Rete pari opportunità della Provincia di Rimini, istituzioni, enti e associazioni per promuovere la presenza paritaria delle donne nel mondo del lavoro. Strategia è mettere a disposizione percorsi gratuiti che aiutano le lavoratrici a orientarsi nel complesso mondo del lavoro e delle professioni, al fine di scoprire e attivare quelle competenze personali che possono fare la differenza nella vita e nel lavoro, ancora più necessarie in tempi di emergenza Covid. I percorsi possono fornire un aiuto significativo nel definire e ridefinire il proprio progetto professionale, nel ricercare modalità alternative di porsi di fronte ai problemi, con proposte per migliorare il “personal brand” attraverso il web e le nuove tecnologie.

Possono partecipare donne residenti o domiciliate in Provincia di Rimini con priorità per quelle con oltre 45 anni, con contratti di lavoro a tempo determinato (anche non attivi) nel settore del turismo. La durata totale dei corsi sarà di 16-17 ore, con sedi a Bellaria-Igea Marina, Cattolica e Riccione. I corsi si svolgeranno in presenza nel rispetto della normativa Covid-19 nel periodo: ottobre/novembre 2020. È possibile iscriversi direttamente online entro il 30 settembre e la partecipazione è gratuita. In caso di domande superiori ai posti disponibili (massimo 20), sarà realizzata una graduatoria dando precedenza alle donne in possesso dei titoli di priorità; in caso di parità di requisiti si procederà per ordine di arrivo.