Sabato 24 Ottobre00:22:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria: "tagliati alberi secolari, ma lasciata l'erba che infesta il paese". L'attacco del Pd

Nel mirino l'amministrazione comunale: "Arricchimento verde del paese è rimasto inattuato"

Attualità Novafeltria | 14:21 - 20 Settembre 2020 Alcuni degli alberi sottoposti a taglio Alcuni degli alberi sottoposti a taglio.

Il Pd sezione di Novafeltria critica l'amministrazione comunale per il "taglio indiscriminato di alberi nei giardini pubblici, in quelli davanti alla Chiesa parrocchiale ed al parco attiguo alla ex-casa di risposo". Nella nota si evidenzia che, "nonostante si trattasse di alberi secolari e di pregio, e dopo un solo episodio di caduta di rami da uno di essi, si è proceduto al loro integrale abbattimento senza alcuna competenza e necessità". Nel dettaglio, "gli operai comunali, invece di tagliare l’erba che ha infestato tutto il paese, hanno tagliato aceri, tamerici ed altri alberi, tutti sani, come risulta dalla base delle piante rimaste in loco". Il Pd accusa la maggioranza, ricordando "l'arricchimento verde e floreale del paese, tanto sbandierato da Percorso Comune nel suo ridondante quanto inattuato programma", si legge nella nota. Critico il Pd anche sul progetto di sistemazione della via Saffi: "Invece di completare la parte alta con il rivestimento in sampietrini, anche la parte finale, che confluisce nella Piazza, sarà asfaltata". Chiosa la nota: "Questo vuol dire ridare lustro alla Piazza e valore ai centri storici, restituendo decoro e storia? Un grido di allarme deve levarsi per frenare ed evitare questi danni, che rischiano di costare troppo ai cittadini, che avevano ben altre aspettative".