Giovedý 22 Ottobre00:04:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

‘Smascherati’ i tarocchi del calcio: sequestrate 500 mascherine con i colori delle squadre di serie A

La Guardia di Finanza ha appurato che la merce era priva dei requisiti di sicurezza

Cronaca Rimini | 10:42 - 20 Settembre 2020 ‘Smascherati’ i tarocchi del calcio: sequestrate 500 mascherine con i colori delle squadre di serie A

Avevano messo in vendita nelle loro attività centinaia di mascherine e magliette di calcio, con loghi contraffatti dei noti marchi quali Juventus Calcio, Napoli Calcio, Inter Calcio, Puma, Luis Vuitton, Gucci, Nike, Fila, Vans, Milan, Adidas, Fortnite, Cars, Me Contro Te, Spiderman, Tik Tok, Pjmask, Mario Bross, Walt Disney Minnie, Walt Disney Mouse, Sonic, Chanel, LoL. Sono finiti nei guai  i titolari di due attività commerciali con sede nella provincia di Rimini, denunciati dalla Guardia di Finanza. Sono stati anche verbalizzati ai fini amministrativi per le violazioni in tema di obblighi di etichettatura previsti dalle norme comunitarie e nazionali per le quali è competente ai fini dell’irrogazione delle sansioni la Camera di Commercio.

I Finanzieri, appurata l’assenza di regolari accordi commerciali con i citati brand, hanno proceduto ad una accurata ricognizione del materiale in vendita, rinvenendo, oltre alle mascherine contraffatte, anche un centinaio di maglie da calcio (Milan, Juventus, Inter, Barcellona, Real Madrid, Bologna, Roma, Bayer Monaco, Portogallo, Manchester United, Fiorentina, Nazionale Calcio Italiana, Nazionale Calcio Argentina, Lazio, Napoli, Leicester) anch’esse contraffatte.
Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. I titolari sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Rimini per i reati di commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione, essendo peraltro risultati privi di fatture di acquisto e documenti di provenienza. La merce sequestrata avrebbe fruttato circa 5.000 euro.