Giovedý 29 Ottobre18:13:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione chiede un filobus che colleghi la zona mare all'aeroporto di Rimini

Il finanziamento dell'opera potrebbe essere garantito da fondi statali

Attualità Riccione | 13:07 - 18 Settembre 2020 Metromare (foto di repertorio) Metromare (foto di repertorio).

L'amministrazione comunale di Riccione sollecita la Provincia di Rimini a partecipare all'avviso del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per aver accesso alle risorse destinate al trasporto rapido di massa a impianti fissi, il cui termine è stato prorogato al 15 gennaio 2021. Obiettivo potenziare il trasporto pubblico con dei filobus che possano collegare tutto il bacino a mare, sino al confine con Rimini, da dove poi raggiungere l’aeroporto Fellini e quindi la stazione ferroviaria di Rimini, con diramazione verso la Fiera o verso Ravenna. In pratica un collegamento tra "il mare e l'aeroporto", cruciale anche in ottica turismo.  

LA LETTERA DEL SINDACO TOSI. La proposta è stata formulata dal sindaco Tosi in una lettera al governatore provinciale Riziero Santi, in occasione di una riunione per decidere sul prolungamento della linea Metromare fino a Cattolica. Un prolungamento che non comprende appunto il collegamento delle località di Riviera (Misano-Cattolica-Riccione) con l'aeroporto, come nei desiderata dell'amministrazione comunale di Riccione. Che tende comunque la mano all'amministrazione provinciale: "Il Comune di Riccione è disponibile a mettere a disposizione competenze tecniche dedicate per la predisposizione della documentazione progettuale da presentare al Ministero per l’ottenimento dei finanziamenti che si spera possano arrivare, come per il Comune di Rimini, al 100% dell’importo del valore dell’investimento".