Lunedì 26 Ottobre05:25:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il viaggio green di Toto Magliozzi sul suo scooter elettrico fa tappa a Riccione

Percorrerà 20 regioni in 20 giorni a impatto zero

Attualità Riccione | 10:43 - 18 Settembre 2020 Toto Magliozzi a Bolzano con il suo scooter elettrico Toto Magliozzi a Bolzano con il suo scooter elettrico.

Un viaggio lungo lo Stivale partito dalla Sicilia il 12 settembre e che terminerà in Sardegna il 1 ottobre dopo aver visitato tutte e 20 le regioni d’Italia. Il blogger Salvatore (Toto) Magliozzi è atteso a Riccione martedì 22 settembre a bordo di un piccolo e innovativo scooter elettrico. Dopo le numerose avventure estreme all’estero e una anche in orbita, ora è la volta di un’impresa tutta italiana per lanciare un messaggio sull’ecosostenibilità, visitare le 20 regioni in soli 20 giorni, viaggiando a impatto zero. Sarà anche un’occasione per promuovere le meraviglie locali, sottolineare la volontà e l’unione nella ripartenza post Covid, trasmettere un messaggio positivo e sostenibile a tutto il Paese.

L'avventura è promossa dall'associazione Tototravel che si occupa da anni di valorizzazione del territorio, di rapporto tra turismo e natura, di imprese e viaggi molto particolari. A far da compagnia a Magliozzi tre accompagnatori, comodamente alloggiati in un cestino di paglia e muschio al riparo dalle intemperie, dei bruchi (Papilio Machaon) che saranno nutriti e curati per tutta la durata del viaggio, la cui metamorfosi sarà seguita passo dopo passo fino a quando, proprio al termine dell'impresa, verranno liberati in qualità di bellissime farfalle, portavoce di un messaggio positivo di rinascita.

L’arrivo a Riccione è previsto il 22 settembre nel primo pomeriggio all’interno dell’Adventure Park, parco tematico ecologico a pochi passi da viale Ceccarini, che fonde Parco Avventura, Tree Village e il grande parco Cicchetti dove ogni martedì si svolge il mercatino a chilometro zero. Toto Magliozzi sarà presente insieme al team di Tototravel e a Claudio Buttitta, titolare della ditta produttrice dello scooter elettrico CJR Motoreco su cui viaggia, e porterà il messaggio registrato del comico con la passione per la bicicletta, il noto “comicista” Paolo Franceschini. In serata, il gruppo proverà l’esperienza del ristorante sospeso sugli alberi, con una cena a base di prodotti tipici locali.