Luned́ 26 Ottobre05:11:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus 17 settembre: a Rimini nove casi, otto sintomatici

In regione crescono i ricoverati in terapia intensiva (+2) e nei reparti Covid (+4)

Attualità Rimini | 17:48 - 17 Settembre 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna sono stati registrati 33.972 casi di positività, 110 in più rispetto a ieri, di cui 48 asintomatici – individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali – e 62 sintomatici.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 110 nuovi casi, 61 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 58 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 18 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 2. 

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,6 anni.

Su 48 nuovi asintomatici, 13 sono stati individuati attraverso i test per categoria introdotti dalla Regione, 2 tramite i test pre-ricovero, 31 grazie all’attività di contact tracing mentre in 1 caso da screening sierologico. In un caso non è noto il motivo di esecuzione del tampone. 

Si è verificato un decesso: una donna di 90 anni, nel modenese.

A Bologna e provincia sono 17 i nuovi positivi (2 ricoverati e 15 in isolamento domiciliare): 12 riconducibili in gran parte a focolai noti (familiari e ambiente di lavoro), mentre 5 sono casi sporadici. Sui 17 casi totali, 11 soggetti erano già in isolamento. In provincia di Parma, sui 14 nuovi casi positivi 6 sono stati individuati tramite attività di contact tracing; 3 sono pazienti con sintomi, mentre 2 riguardano rientri dall'estero (rispettivamente dall’Albania e dalla Moldavia). In un caso si è trattato di una persona in partenza per l’estero (Cile) per un viaggio di lavoro; un altro caso di positività è relativo a un volontario del trasporto sanitario. Infine, un caso è emerso in seguito a screening. Sul territorio reggiano, su 10 nuovi casi positivi 6 sono riconducibili a focolai familiari; un caso è un rientro dall’estero (Albania), un altro è emerso in seguito a screening, 2 sono riconducibili a un focolaio di amici. Tutti e 10 i casi sono in isolamento domiciliare. Nel modenese, su 20 nuovi positivi, 4 sono rientri dall’estero (2 dall’Albania, uno dalla Moldavia, uno dalla Francia); 2 rientri da un’altra regione italiana, mentre 11 casi sono legati a focolai familiari noti. Tre, infine, sono stati classificati come sporadici. In provincia di Ferrara, su 14 nuovi positivi, 4 sono rientri dall’estero (3 dall’Albania, uno dal Marocco); 5 sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti, riconducibili a focolai familiari. A 3 nuovi positivi il tampone è stato effettuato per presenza di sintomi (di questi, uno è ricoverato; un altro caso positivo è stato individuato in seguito al tampone fatto prima del ricovero). Infine, un positivo è emerso dallo screening aziendale. Dodici i nuovi casi a Ravenna e provincia, 9 in isolamento domiciliare e 3 ricoverati. Sul totale, 8 erano contatti di casi già noti, di cui 5 in ambito famigliare; 2 sporadici, emersi in seguito alla manifestazione di sintomi; altri due casi, infine, sono rientri dall'estero (uno dalla Macedonia, l’altro dalla Tunisia).

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. I tamponi effettuati sono 8.414, per un totale di 1.059.104. A questi si aggiungono anche 2.707 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.277 (98 in più di quelli registrati ieri).

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.078 (92 in più rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 21 (2 in più rispetto a ieri), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid 178 (+4).

Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 25.224 (+11 rispetto a ieri): 8 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 25.216 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.921 a Piacenza (+2, di cui 1 sintomatico), 4.142 a Parma (+14, di cui 5 sintomatici), 5.638 a Reggio Emilia (+10, di cui 5 sintomatici), 4.743 a Modena (+20,  di cui 14  sintomatici), 6.033 a Bologna (+17, di cui 10 sintomatici), 544 a Imola (+1, sintomatico ), Ferrara 1.360 ( +14, di cui 5 sintomatici ), a Ravenna 1.694  (+12, di cui 7 sintomatici), 1.283 a Forlì (+3, di cui 1 sintomatico), 1.079 a Cesena (+8, di cui 5 sintomatici ) e 2.535 a Rimini (+9, di cui 8 sintomatici).