Luned́ 26 Ottobre01:33:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Paolo Maggioli: "Non mi candido a sindaco". E invita gli aeroporti della Romagna a collaborare

"Serve una coesione per rapportarsi anche a Bologna", spiega il n.1 di Confindustria Romagna

Attualità Rimini | 15:04 - 17 Settembre 2020 Aeroporto Fellini di Rimini Aeroporto Fellini di Rimini.

Il presidente di Confindustria Romagna, Paolo Maggioli, auspica che ci sia una "grande collaborazione" tra l'aeroporto di Rimini e quello di Forlì, pronto a tornare all'attività. ."Il tema - ha spiegato a a margine della presentazione del rapporto sulla ripartenza delle imprese romagnole - non è farsi concorrenza tra Rimini e Forlì, ma creare una collaborazione. Stiamo cercando di fare di tutto affinché ci sia". Una coesione che servirebbe a "rapportarsi con Bologna", la quale per Maggioli dovrebbe avere un ruolo di regia. A chi in conferenza stampa gli ha chiesto se intenda accettare una eventuale richiesta per una sua candidatura a sindaco di Rimini in vista delle comunali del 2021, Maggioli ha detto che il suo ruolo di presidente di Confindustria scade la prossima primavera e che allora penserà alle sue aziende, "che stanno andando bene, e quindi a maggior ragione dovrò occuparmene". Sempre a margine dell'incontro, il presidente ha definito la Camera di commercio della Romagna "un'incompiuta. Non esiste, e questo è un grande danno per questo territorio". Maggioli si auspica l'annessione di Ravenna alla realtà che già raggruppa le province di Forlì-Cesena e Rimini. "Siamo solidali con l'appello dell'assessore regionale Colla di stoppare l'obbligo degli accorpamenti per tre anni".